Utente 238XXX
salve dottori, mi trovo qui perchè sono abbastanza speventato.

da circa ieri pomeriggio verso le 13 ho iniziato ad avvertire questo fastidio al lato sinistro del petto. e come se avessi il battito accelerato che si accentua di piu stando all'impiedi, invece da seduto diminuisce. non so se si possa trattare di un problema cardioco, anche perchè faccio palestre da 5 anni è non ho mai avuto mai nessun tipo di problema. ora girovagando un po si internet ho letto che questo problema lo puo portare l'ansia è la caffeina. ora, per quanto riguarda il fattore ansia puo essere anche perche non vi nego che sono un tipo abbastanza, forse troppo ansioso, è proprio questa settimana mi sono fatto le analisi, è ogni volta che me le faccio prima di avere il risultato mi viene sempre l'ansia! poi per quanto riguarda la caffeina nn so se c'entri qualcosa ma, agli inizi di agosto sono andato in vacanza è, ho fatto un abuso proprio di coca cola, è tutt ora ne faccio ancora "anche perchè ancora devo iniziare la palestra è quindi ne approfitto). ora non so queste cose possono essere associate a questo battito accelerato? non mi vergogno di dirvi che avevo paura che so poteva trattare di infato. tant'è vero che io sera avevo anche paura di andare a letto.

Io avevo pensare di rifami dinuovo l'elettrocardiogramma... anche se l'ultima volta l'ho fatto circa 5 mesi fa perchè sono stato operato. voi cosa ne pensate? lo dovrei rifare?

grazie per l'attenzione è buona giornata.

saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è l'accelerazione del battito che la deve preoccupare, ma l'obesità, soprattutto alla sua età. Anche l'ansia non è una buona consigliera e gioca il suo bravo ruolo. L'infarto non ha niente a che vedere con i suoi disturbi. Cerchi di tranquillizzarsi e riprenda appena può a far palestra ed eviti le bevande gasate con caffeina e dolcificanti.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
salve dottere.

innanzitutto grazie per l'attenzione è per la tempestiva risposta.

volevo precisare una cosa, non per contraddirla, ci mancherebbe, anche perchè lei vede il peso, ma non la persona quindi si basa a quello che legge ed è giusto cosi, ma le posso assicurare che non sono una persona obesa, se obesa si intende, quelle persone tanto grasse da compromettere la propria saluta, non è cosi, perchè non sono assolutamente grasso. detto ciò volevo sapere solo se questo battimo accelerato che ho da ieri pomeriggio ho, è normale è possto stare tranquillo oppure no.

mi scusi dottere se ho precisato il fatto che io nn fossi obeso, l'ho fatto solo per il semplice motivo che lei poteva pensare che questo mio battito accelerato fosse dovuto all'obesita, non per altro.

la ringrazio ancora una volta per la disponibilità.

buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che può stare tranquillo....ma non dimentichi di riprendere l'attività fisica...
Saluti