Utente 264XXX
salve e scusate il disturbo e' la prima volta che vi scrivo.sono un giovane di 33 anni.a dire il vero un po ansioso.e da circa un'anno che soffro di un disturbo particolarmente brutto.da precisare che soffro di ernia iatale e esofagite da reflusso,con un lieve prolasso della valvola mitralica.la prima volta mi e' capitato mentre era nella fase rem del sonno.quando a un certo punto avevo la sensazione di mancanza di aria.poi con il tempo mi e' capitato piu spesso.prima solo di notte ora anche di giorno.non e' che devo fare lunghi respiri,ma manca prorio l'aria.e' una cosa davvero brutta.mi viene all'improvviso dura circa una mezz'ora e poi va via.sono stato dal mio medico e diceva che potrebbe essere collegato all'aernia.non riesco piu allontarmi da casa per paura di soffocare.la bocca diventa molto secca e ho difficolta' a deglutire.puo essere ansia?puo essere che questo pseudo sintomo provochi tutto cio'?piu passa il tempo e piu sembra peggiorare.vi ringrazio anticipatamente per un vostro riscontro,spero al piu presto.grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sia l 'ansia che la sua esofagite da reflusso posso spiegare i sintomi che lei riferisce.
Ne parli con il suo medico per un'eventuale terapia dell'esofagite e per valutare la opportunita' di una terapia ansiolitica
cordialmente
cecchini
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
grazie illustrissimo dottore per la sua celere risposta.sono stato dal mio medico curante,e mi ha detto le stesse cose.la terro' aggiornata nei prossimi giorni.grazie e buona giornata.