Utente 266XXX
buonasera,
mi chiamo marina, ho 30 anni, sono miope, tanto miope..-18 e -20.
Prima di scrivere qui ho letto e pensato molto, e per paura delle risposte ho aspettato ma adesso mi sono decisa.
faccio controlli ogni 3 mesi per sicurezza personale e proprio ieri, ultima visita, ho chiesto al mio dottore con molta franchezza se secondo lui diventerò cieca visto e considerata la retina fragile e piena di fori laserizzati che ho, la risposta è stata vaga ma..no..pe nsare positivo..non è detto ecc.
Sono consapevole che nemmeno qui nessuno di voi mi potrà mai dire si o no perché nessuno legge il futuro, ma vorrei che mi raccontaste le vostre esperienze con miopie del genere, molto sinceramente..che succede di solito alla maggioranza delle persone malate come me?
Sbilanciatevi vi prego.
grazie.
Marina
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Marina (o Ale),

Fra pochi giorni pubblicheremo un articolo sui dati statistici dell'evoluzione della miopia. Nel frattempo, legga le risposte a consulti identici che abbiamo fornito in questi giorni.

Grazie
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Non mi aspettavo questa risposta ...(ale???),
Allora spero che qualcuno, lei gentile dottor Pascotto o qualche suo collega, risponda al mio sfogo.
Mi sento malata oggi, mi sento come un condannato a morte, vivo nel terrore di perdere la vista, ho confusione in testa e vengo bombardata di notizie dove mi si dice che la mia miopia necessita solo di controlli e non mi succederà nulla, dove mi si dcie che invece rischio tantissimo, dove si dice che i miopi elevati vanno tutti incontro o quasi all'ipovisione.
Non ce la faccio più a vivere in questo stato, ho bisogno di aiuto oculistico e psicologico.
Ogni giorno mi sveglio con una miodesopsia nuova, mi side di fare un controllo o due l'anno mentre io ne faccio 5-6, giro dottori su dottori, quando alla mia età bisognerebbe solo godersi la vita.
Purtoppo godermi la vita mi è diventato impossibile, non sorrido più, non mi concentro più sul lavoro, mi sto annullando.

Se solo sapessi a cosa andrò incontro riuscirei o a gioire o rassegnarmi, invece così non riesco, ho mille dubbi e ancora più paure che succeda qualcosa di grave, non riesco a fare progetti per il futuro.

Dottore le ho solamente chiesto di dirmi qual'è la sua esperienza in merito, cosa vede in giro, come stanno le persone con la mia miopia, tutto qui; lei mi ha detto di leggere i consulti, ebbene li ho letti, ho passato la mattina a leggere anche fino a 2/3 anni fa, ed ho notato che a volte si risponde "lei non diventerà mai cieca" "i casi in cui un miopia elevata porta all'ipovisione sono rari" oppure vedo risposte "la miopia elevata è una patologia" "è pericolosa".

Concludo scusandomi per questo sfogo, sottolineo che non sono assolutamente arrabbiata, voi fate un gran lavoro per tutti noi e per questo non basterebbero mai i ringraziamenti.
Sono solo molto molto molto giù di morale...

Spero in una risposta, anche dei suoi colleghi...