Utente 266XXX
Salve, ho 50 anni e dopo una separazione ho avuto una reazione allergica ad un medicinale che prendevo spesso, da quel momento ho iniziato a soffrire di orticaria, molti attacchi durante il giorno, tanto da dover prendere fino a 4 o 5 antistaminici nell'arco del giorno per poter svolgere il mio lavoro. Ho fatto molti test, tutti risultati negativi, ogni test x allergie è stato annullato visto che praticamente si sono attivati tutti, la produzione della mia istamina è altissima, il mio allergologo alla fine mi ha liquidata dicendo che devo adattarmi, non cè nulla di fisico, mi ha parlato di recettore sballati...o forse non era proprio questa la parola giusta, ma il concetto è lo stesso, dice che dovrà passare da sola così come è arrivata, e l unica cosa che mi ha prescritto sono stati appunto antistaminici, che devo però cambiare in continuazione perhcè dopo un pò di tempo che assumo lo stesso...questo non ha piu effetto su di me...mi chiedevo se davvero non si può far altro, sono già passati 6 anni, e se anche gli attacchi non sono più cosi tanti in una giornata devo comunque convivere ogni giorno con questo problema...quanti altri anni dovrò aspettare per tornare a vivere normalmente? la prego mi consigli esami specifici da fare, se cè qualcosa che io possa fare....la ringrazio Franca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non credo sia semplice da come descrive la sua situazione clinica e sarebbe utile fare una valutazione globale in base a tutte le analisi che ha fatto e se le ha fatte seriamente.
Sarebbe utile affidarsi ad uno specialista che veda tutto nella sua globalità senza trascurarelo stato psicologico.
In due parole non è semplice stabilire cosa è successo al suo sistema immunitario, bisogno valutare attentamente.