Utente 260XXX
scrivo molto su questo sito,forse perchè ho bisogno di conforto o di continue conferme,fatto sta che ieri per ben 2 volte mi è capitata ancora la stessa cosa...mi sembra propri che il cuore si fermi e poi riprenda il suo battito molto forte che me lo sento in gola...la sensazione è proprio questa,ormai mi succede quasi una volta al giorno e questo mi preoccupa,e poi lo so che tutto diventa un circolo vizioso ma davvero mi viene talmente paura che poi sto attenta e cerco di sentire se i battisi siano regolari...ho fatto tutti gli esami al cuore,tranne l'ecocolordopler perchè ce l'ho per il 20 dicembre,tutto è risultato negativo...cosa posso fare?!?!?!
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che sia innanzitutto il caso che lei si tranquillizzi. E' importante verificare il tipo di extrasistolia (perchè di questo si tratta) e stabilire se sia ventricolare o sopraventricolare. Un Holter ECG, se non l'ha già fatto, può essere di aiuto, tenendo però presente che se durante la registrazione i sintomi non li ha l'esame può risultare falsamente negativo. L'ECO cardiaco serve per completezza diagnostica e quindi può aspettere che venga il suo turno per farlo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
gentilissimo dottore,
l'holter è risultato negativo,ho fatto 3 volte il cardio gramma risultato sempre negativo,ho notato che avverto questo sintomo quando sono rilassata e tranquilla,le spiego durante l'arco della giornata lavoro e mi capita che a volte fermandomi x una pausa mi succeda,poi ci sono giorni che non lo avverto come nella settimana in cui sono stata in vacanza, e altri come ieri che dopo una giornata faticosa al lavoro appena ho messo piede nel letto e mi sono sdraiata mi è successo 2 volte...
non so più che pensare e che fare...prendo alla mattina 5gocce di alprazolam per l'ansia.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le confermo che si tratta di extrasistoli e che nella grande maggioranza dei casi non sono assolutamente preoccupanti. Il tranquillante minore che lei assume per l'ansia, può esserle di aiuto, ma non elimina il problema delle extrasistoli. L'importante è far di tutto per tranquillizzarsi e quando farà l'ECO, che come fortemente credo risulterà negativo, comprenderà che problemi cardiaci veri e propri non ce ne sono; le extrasistoli infatti riguardano molto spesso il solo sistema elettrico del cuore e possono essere favorite dall'ansia, dall'uso di eccitanti come il caffè o il fumo di sigaretta, o ancora l'uso di bevande gasate o la presenza di un'ernia iatale....ma alla fine resta un problema solo soggettivo.
Saluti