Utente 166XXX
Buongiorno,
mi scuso se non mi esprimerò in termini "tecnici", cioè senza fare riferimento a referti medici.
A febbraio scorso a mio papà, 60 anni, è stato diagnosticato un carcinoma squamoso al polmone non a piccole cellule, tipico degli ex fumatori, cosi dicono.
Il tumore ci è stato detto che sarebbe stato operabile , infatti i primi contatti li abbiamo avuti con il chirurgo, ma dal momento che la PET TAC ha rilevato una metastasi al surrene il chirurgo e l'oncologo hanno deciso di non intervenire più chirurgicamente ma di procedere con le cure, la chemioterapia. Obiettivo cronicizzare la malattia.
Papà ha fatto le prime tre chemio, che sono state un seccessone in quanto il tumore si è ridotto. Perciò è stato sottoposto ad altro ciclo di 3 chemio che però non hanno avuto lo stesso successo in quanto il tumore sembra essersi risvegliato. Cioè dopo sei chemio la situazione non è migliorata ma nenache peggiorata. Tumore principale al polmone + metastasi al surrene.
Siamo sicuri di essere in buone mani, l'oncologo a cui ci siamo affidati ha fama internazionale, crediamo che farà tutto il possibile che si può fare ma in famiglia comunque ci tormentiamo, ci chiediamo se è questa la strada giusta, perchè ad esempio non hanno deciso di operare più sia il tumore che la metastasi?
Chiaramente non chiedo una diagnosi o chissachè, capisco che non è possibile in questi termini, ma comunque qualsiasi opinione è importante...
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la decisione dell'intervento su "tumore + metastasi" è una scelta molto aggressiva che in teoria non protegge dalla comparsa di altre metastasi aggressive eventualmente non visibili ma in corso di sviluppo, con l'effetto di un risultato in termini di sopravvivenza non diverso.
In alcuni casi discussi collegialmente e molto selezionati ci sono chirurghi che si spingono a questo tipo di intervento.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2003
Grazie dottore, purtroppo mi conferma ciò che più o meno ci hanno già detto. Grazie, Saluti.