Utente 259XXX
Buongiorno e complimenti per il servizio. Mi trovo a dover affrontare una fastidiosa otite e il medico di famiglia mi ha prescritto Claritomicina 250 2 volte al giorno per 7 gg.Ora la mia domanda è semplice, in passato ho avuto grossi problemi con 1 altro tipo di antibiotico della famiglia dei chinoloni che mi ha portato grandi fastidi ai tendini e numerosi impedimenti. Vorrei sapere se questo tipo di antibiotico può avere gli stessi effetti collaterali oppure questa molecola non va ad attaccare i tendini in nessun modo, quindi posso prendere l'antibiotico senza timore. scusate la domanda forse stupida ma è stata una brutta esperienza e vorrei evitare di affrontarla nuovamente. Grazie e buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la Claritromicina è un Macrolide.
Per quanto riguarda gli effetti indesiderati sul sistema muscolo-scheletrico e connettivale,
essi sono decisamente infrequenti (non sono descritte tendiniti come invece possibile con l'uso di fluorochinoloni).

Definiti non comuni:
Spasmi muscolari, rigidità muscoloscheletrica, mialgia, artralgia.

Definiti molto rari:
Rabdomiolisi, miopatia.

Ne parli con il suo curante che, ovviamente, conosce bene il suo caso.

Cordialmente