Utente 233XXX
Gentili medici ho 20 anni e vivo in uno stato ansioso da ormai quasi un anno. Ultimamente avverto dei dolori nella parte alta dell'addome sinistro. E'difficile da spiegare esattamente ma il punto si trova circa dove si 'apre/allarga' la gabbia toracica. Ecco li dietro le costole mi sembra sento un dolore e delle fitte nel arco della giornata che durano qualche attimo.
In data 04/07 feci una visita cardiologica perchè pensavo di avere problemi cardiaci.
Questo il referto;

Diagnosi:
Esclusione di patologia cardiovascolare
Lievi segni di ipotiroidismo (TSH Basale 4,515 mu/I)

Esame obiettivo:
PA 120/85 mm Hg, toni cardiaci ritmici, validi, non soffi, non stasi polmonare, non labbra cianotiche, addome trattabile, non dolenzi, non dolenzia a livello toracico, gambe non gonfie, polsi perferici presenti.

ECG:
Ritmo sinusale, frequenza cardiaca 106/min, Blocco di branca destra con più asse verso sinistra, T in II e III livevemnte inalzato.

Ecocardiogramma transtoracico:
Ventricolo sinistro di normali dimensioni interni, spessori parietali e funzione contrattile sistolica, FE 66%, LVEDVi 59 ml / m2. Valvola aortica e mitralica sottili, atrio sinistro nella norma per dimensioni interni. Lieve insufficenze mitralica. Valvola tricuspidalica nella norma, ventriolo destro regolare. Nonversamento pericardio.

Esami ematochimici:
Referto del 13.05.2012 (quando andai al PS)
Emocromo nella norma, sodio 141 mmol/l, potassio 3,25 mmol/l, al controllo in data 24.05.2012 potassio 4,11, troponina negativa, PCR 0,15 mg/dl.

Sonografia addominale:
Referto rientrante nella norma

Monitoraggio holter 48 h:
La registrazione avviene per 46 ore e 12 minuti. Vengono raccolte informazioni da 214.553 battiti cardiaci. La frequenze cardiaca minima è di 51 battiti alle ore 6.19 di mattina. La frequenza media è di 78 al minuto. La massinma è 159 registrata alle 7.55 della seconda giornata. Vengono segnalate complessivamente 103 disturbi arritmici da quali 79 sono dovuti a artefatti da movimento.
E i restanti disturbi vengono segnalati sia i battiti ectopici sopraventricolari che sporiadoci battiti ventricolari monomorfi.
Non pause oltre 2000 mmsec.

Questo è tutto. Dovrei fare altri esami? O ripeterli? Ho molta paura perchè sento sempre dolore. Il medico di base dice che si tratta solo di somatizzazione ansiosa e di stare trqnuillo.
Grazie.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Concordo con il collega cardiologo che, presa visione di tutti gli esami da Lei eseguiti, ha così sintetizzato la diagnosi: "Esclusione di patologia cardiovascolare". Ciò vuol dire che il Suo cuore è strutturalmente e funzionalmente sano, per cui i disturbi da Lei avvertiti possono verosimilmente essere attribuiti all'ansia.
Quindi, in caso di persistenza dei sintomi, bisognerebbe valutare l'opportunità di un supporto psicologico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore. Sto cercando di stare tranquillo e di iniziare a fare sport. Purtroppo ho come un blocco perchè appena inizio, per esempio, a correre subito penso al cuore e subito sento dolori e allora mi blocco. Devo cercare di superare questa blocco. Questo nuovo dolore dietro le costole mi fa preoccupare.
Grazie e buona serata
[#3] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Quindi, secondo Lei, non è neccessario ripetere una visita cardiologica?
Grazie