Utente 140XXX
Come da consulti precedenti soffro di acufeni orecchio sx, a volte anche a dx, causati da ipoacusia neurosensoriale medio-lieve sulle alte frequenze solo a sx.
Sto usando un integratore Acu-sine, a base di esperidina,ippocastano,rutina,bromelina,ginko biloba,mirtillo nero,mellitolo,vit C , da tre giorni, tuttavia mi sembra di avvertire un peggioramento , ossia un aumento dei fischi acuti sul fruscio che normalmente ho. Gli integratori possono causare un peggioramento degli acufeni? Sapevo che al massimo non facevano niente...ma peggiorare non pensavo.
L'unico farmaco che mi faceva stare leggermente meglio era il Cinnazyn, due cp al mattino e due alla sera, terapia fatta per un mese. Poi l'ho sospeso; prenderlo di continuo può fare male?
Quale consiglio per cercare di sopportare meglio questi fischi che , a momenti , mi fanno impazzire?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il suo problema è, molto ma molto probabilmente, gnatologico.

http://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui

Non un dentista qualsiasi, quindi.

Lei è, verosimilmente, maloccluso: dalla descrizione impressionante che ha fornito nei suoi altri consulti, la sua bocca sembra un campo di battaglia.

Pensi sia da li che occorre ripartire.
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
In effetti è vero, ho ancora diversi problemi in bocca, denti mancanti arcata inferiore, denti del giudizio da togliere perchè in posizioni assurde....

Ma chiedo...una malocclusione può causare anche perdita uditiva o solo gli acufeni???

Grazie .
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Testa del condilo mandibolare e orecchio sono vicinissimi.
Quello che succede "al di qua" si ripercuote "al di la".

Metta a posto la bocca.
Verosimilmente non risolverà nulla come deficit uditivo e acufeni, ma almeno non avrà qualcosa che contribuisce ad aggravarle la situazione.
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Sono ormai oppressa da acufene continuo orecchio sx ( ora fruscio molto forte) e senso di ovattamento auricolare (per ipoacusia neurosensoriale sx); il fullness è a volte cosi forte che mi sembra non sentire nulla da quell'orecchio, mi sento piu sorda di quello che sono ( ho un calo sulle note alte, questo dagli ultimi audiometrici di metà agosto). Inoltre ho spesso dolore all'orecchio malato e come dei cik ciak interni, come se si muovesse qualcosa.A volte mi chiedo se ci sia dell'idrope, perchè sento premere...ma nessun otorino me l'ha mai confermata. Questo stato però mi preoccupa, mi sento davvero sorda...e ho paura che anche l'altro orecchio, per ora normale, mi lasci,....
Volevo chiedere un parere di tipo audiologico:
L'ultimo audiometrico dice:
orecchio dx normoacusico
orecchio sx: 250 hertz 10 db
600 hertz 30 db
1000 hertz 20 db
2000 hertz 20 db
3000 e 4000 hertz 30 db
6000 hertz 60 db
8000 hertz 50 db.
Una protesi solo sull'orecchio malato mi potrebbe restituire le frequenze perse , togliere il senso di ovattamento e magari anche l'acufene?
L'otorino me la sconsiglia, ma io vorrei cmq provare....
[#5] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Da ieri l'ovattamento è bello forte, dopo aver passato circa un'ora in mezzo a bimbi urlanti. Ho messo i tappini di carta come consigliato dall'otorino ma non è servito piu di tanto a proteggermi, le loro urla mi facevano anche male all'orecchio.
Dal test udito del pc come al solito ho un calo dai 4000hertz e 6000, con una ripresa sugli 8000, quindi piu o meno come sempre ( ma i test sul pc sono validi?).
Chiedo di nuovo se secondo voi una protesi mi potrebbe aiutare, pur avendo lìaltro orecchio sano.
Nessun audiologo mi risponde?

Grazie
[#6] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, l'ORL l'ha già consultato: non trascuri il consiglio del Dr. Formentelli, e senta anche il parere di un dentista-gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare.

Le suggerirei anche di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/745-malattia-meniere-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html