Utente 267XXX
premesso che faccio sport a livello molto amatoriale ( ciclismo o footing), da circa 4 anni, e mi sembra in peggioramento, quando faccio uno sforzo prolungato anche non particolarmente intenso, avverto un dolore che parte dal cuore e si irradia, a seconda dell'intensità dello sforzo, in tutto il petto, costringendomi a rallentare ( se gioco a calcetto anche a fermarmi). Facendo l'esempio di un percorso in salita seguito da una discesa, un dolorino mi accompagna in tutta la salita, raggiunge la punta massima nel punto dove la salita termina, e dopo poca discesa sparisce del tutto.Tutto questo quando sono poco allenato( uscite a scadenze non regolari, tipo ogni 5 giorni, poi 3,poi 7 ecc..). Se invece sono allenato ( diverse uscite ogni 2 giorni) non avverto alcun sintomo o comunque irrilevanti. La sensazione che provo è come se il cuore non riuscisse a pompare perchè le arterie sono tappate, e che con l'allenamento si stappino. Non credo che possa esistere una cosa del genere. Comunque ho fatto elettrocardiogramma basale, elettrocardiogramma da sforzo( mentre ero allenato , e ho ricevuto i complimenti del cardiologo), e l'angio tac coronarica che non ha rivelato stenosi.Cosa mi rimane da fare per escludere un problema cardiaco?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Ha eseguito esami anche estremamente approfonditi. Stia sereno...
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille.