Utente 264XXX
Gentili Dottori
Sono un ragazza di 23 anni, premetto che sono stato un tipo sempre molto ansioso, ma un episodio come quello di quest'estate non mi era mai capitato.
Stavo guidando quando ad un certo punto il cuore ha incominciato a battere talmente forte da sentirlo in gola e contemporaneamente ho avvertito un forte giramento di testa è ho avuto la sensazione di svenire ( cosa che fortunatamente non è accaduta),per fortuna che mi trovavo quasi nei pressi di casa e mi sono fermar immediatamente. Lo spavento è stato fortissimo pensavo mi venissero tre infarti uno dietro l altro.
A questo punto mi reco al p.s. dove mi fanno subito un elettrocardiogramma dal quale nn è risultato niente di grave dopo poco anche l ECG e neanche da quello è risultato niente, sono stata rimandata a casa con diagnosi di atacco di panico e con lexotan.Tornata dalle vacanze il mio medico mi ha consigliato l esame della tiroide negativo e pure quelle del sangue tutte nella norma.
Ora quello che non mi lascia piu vivere con serenità è il risveglio alla mattina con una sensazione di orecchie pressate e peso al petto e anche con un senso di sbandamento che mi accompagnano in tutta la giornata,il tutto con l aggiunta di una carica di angoscia e oppressione al petto che mi "invalida" le giornate... Il mio medico continua a sostenere che si tratti solo di ansia ma io nn ci credo, perché mi riesce difficile pensare che l ansia possa creare dei disturbi fisici immaginari. Il medico mi ha prescritto ansioten da prendere per una settimana, ma se devo essere sincera non trovo giovamento nel prenderlo.
Vi chiedo, cosa posso fare dovrei approfondire delle visite? Mi e stato detto di fare in ecocardio con flussometria dite che è il caso di farlo? Grazie per l attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' possibile che lei abbia presentato un attacco di panico, ma un ecocolordoppler cardiaco ed un Holter cardiaco delle 24 ore sono consigliabili.
Ne parli con il suo medico
Cordialmente
cecchini
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Le chiedo solo più un ultima cosa, secondo le se avessi avuto patologie gravi al cuore da un ecocardiogramma si sarebbe visto o appunto bisogna fare esami piu approfonditi? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un ecocardiogramma esclude di per se' le patologie importanti. Si tranquillizzi
cecchini
[#4] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Si ha ragione mi devo tranquillizzare ma mi è molto difficile mi creda. Secondo lei cosa significa la pressione che sento nelle orecchie come se facessi un immersione? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ne parli con il suo medico: comprendera' che ilò mezzo telematico ha dei notevoli limiti.
Cordialmente
cecchini