Utente 256XXX
Buongiorno. Grazie in anticipo per l'attenzione che mi dedicherete.
Per problemi di ritenzione di liquidi il mio medico di base mi ha prescritto una compressa di moduretic una volta alla settimana per 5 mesi. Io ho seguito la cura solo che quest'estate con grande dispiacere ho notato che le vene delle gambe sono dilatate quasi in rilievo, si sentono molto al tatto, non sono proprio varicose ma quasi. Io avevo problemi di diuresi ed ero sempre un po' gonfia ma le vene prima di prendere il farmaco erano normali, come sono sempre state. Sono molto preoccupata è possibile che il moduretic abbia fatto perdere elasticità e tono alle pareti delle vene? Agisce come vasodilatatore? O forse è legato ad altre cause? ho assunto per un mese mirtillo e vite rossa, senza alcun risultato. Ho informato il mio medico di questo e lui ha detto che è un dosaggio molto basso, però io di solito manifesto sempre reazioni di forte sensibilità ai farmaci. Si può risolvere questo problema? Confido nel vostro aiuto. Grazie. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA
Gentile Utente,
non ritengo che le manifestazioni riferite siano da potersi correlare alla somministrazione dell'Idroclorotiazide, sulla cui indicazione me permetto tuttavia di manifestare qualche perplessità.
Potrebbe essere utile una valutazione specialistica con ecocolordoppler.