test  ige  
 
Utente 532XXX
Salve,
mio figlio di 8 anni sin dall'età di 3 soffre di tosse asmatica e nei prick test risultava allergico a: derm.pter++ e derm.far.+++ perciò gli è stato prescritto il vaccino sublinguale per 2anni e1/2. Test rifatti nel 2011, esito sempre lo stesso curato con tinset gocce e seretide spray.
A luglio del 2012 visita da un'altro allergologo eseguiti i prick test e le allergie sono aumentate: derm.p, derm.f, graminacee e parietaria.
Gli ha prescritto esami del sangue e i valori alterati sono:TSH=5.80, FT3=9.10,
Albume F1(0-0,34)= 1,20
farina di grano F4(0-0,34)= 1,70
beta-lattoglobulina F77(0-0,34)= 1,50
derm.pteronyss D1(0-0,34)= 17,00
derm.darinae D2(0-0,34)= 24,90
forfora cane E5(0-0,34)= 0,48.
In attesa di portarlo a visita il 23 di settembre chiedevo un parere soprattutto per le allergie alimentari.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
al momento non è possibile esprimere opinioni particolari, poiché il risultato dei test (in vitro e in vivo) deve essere sempre "pesato" sulle manifestazioni cliniche e approfondito con la definizione degli allergeni.
Tenga conto che certe sensibilizzazioni possono tendere a risolversi spontaneamente - dal Suo racconto sembra che la scoperta della sensibilizzazione ad alimenti sia un rilievo occasionale, questo dovrebbe essere un buon segno.
Il collega potrà esprimersi meglio, potendo contare su un numero maggiore di elementi.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 532XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta dott. Marchi.
La saluto.