Utente 261XXX
carissimi dottori avrei bisogno di un vostro parere in merito a questo argomento,mio marito ha effettuato un esame del liquido seminale non vi riporto tutti gli esiti ma la faccio piu breve hanno evidenziato una marcata astenospermia con ipocinesia di secondo tipo.presenza di diverse forme immature (SPERMATIDI E SPERMATOCITI) E LEUCOCITI .premetto che mio marito ha un varicocele di 3 grado, il dottore che ha visto gli esami dice di stare tranquilli di non preoccuparci che con una cura farmacologica (SPERGIN Q10)SI PUO' risolvere senza intervenire chirurgicamente anche xche mio marito ha 35 anni quindi non avrebbe grossi miglioramenti nell'operazione siccome che avevo gia prenotato la visita dall'andrologo oggi siamo stati dall andrologo che vedendo gli esami vedendo eco doppler con varicocele di 3 grado lui ci ha consigliato di operare xche' pensa che sia il varicocele a creare problemi nel frattempo gli ha prescritto anche neperix bustine x vedere come vanno le cose e cosi decidere insieme se operare o meno ora io sto in serie difficolta' chi dei due ascoltare? chi ha ragione? operare sia la cosa giusta da fare o peggioriamo la situazione vorrei tanto un vostro parere fiduciosa di una risposta esaustiva aspetto notizie grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente
Per darle unconsiglio corretto e necessario vedere gli esami che ci ha sommariamente enunciato, infatti lesame del liquido seminale e esenziale per una valutazione sul quadro seminale e comunque accompagnata da ecocolordoppler e dai dosagi ormonali che indicano il grado di sofferenza testicolare.
Uncordialesaluto
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega che mi ha preceduto, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.