Utente 267XXX
Salve, da circa due settimane ho un dolore al fianco destro (regione lombare) e talvalta diffuso in tutto l'addome... Accuso dei dolori anche alla coscia destra. I dolori non sono costanti nè fortissimi. 10giorni fa' ho avuto anche un episodio di vomito e febbre a 37.5-38°C per circa 2gg. Ho eseguito analisi del sangue, urine, ecografia e diretta addominale ma tutto è risultato nella norma. Il medico mi ha prescritto terapia antibiotica e un antispastico ma l'ho terminata già da tre giorni senza risultato... Di cosa potrebbe trattarsi? siccome sono preoccupata volevo sapere quale altro esame potrei effettuare. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi che riferisce andrebbero confrontati con altri segni clinici (disturbi dell'alvo o della diuresi) e con un imprescindibile esame clinico (visita). Sulla base di questi rilievi si potrà formulare un orientamento diagnostico ed eventualmente individuare, se necessario, uletriore approfondimento diagnostico strumentale (ecografia, ecc.).
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dott. Piscitelli ho già effettuato un esame ecografico addominale la settimana scorsa e tutto è risultato nella norma. Non ho problemi di defecazione, minzione regolare. Talvolta avverto senso di gonfiore e nausea e qualche doloretto a livello inguinale. E' necessario un ulteriore esame ecografico? La ringrazio per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dott. Piscitelli ho già effettuato un esame ecografico addominale la settimana scorsa e tutto è risultato nella norma. Non ho problemi di defecazione, minzione regolare. Talvolta avverto senso di gonfiore e nausea e qualche doloretto a livello inguinale. E' necessario un ulteriore esame ecografico? La ringrazio per la sua disponibilità.
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Se la sintomatologia ed il rialzo termico persistono è necessaria una rivalutazione. Ma il tutto, come già detto, dovrebbe essere guidato dai rilevi clinici.
[#5] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dott. Piscitelli ho già effettuato un esame ecografico addominale la settimana scorsa e tutto è risultato nella norma. Non ho problemi di defecazione, minzione regolare. Talvolta avverto senso di gonfiore e nausea e qualche doloretto a livello inguinale. E' necessario un ulteriore esame ecografico? La ringrazio per la sua disponibilità.