Utente 266XXX
Buonasera gentili medici,ho 34 anni e vorrei porvi il mio problema che e' da meta' luglio che mi fa' preoccupare moltissimo:tutto inizio' con un forte bruciore alla gola e il mio medico di famiglia mi mando' al pronto soccorso per accertamenti.arrivato al pronto soccorso mi fecero esami del sangue emocromo pero' tutto risulto' a posto,dissero che la gola era un po' infiammata e mi diedero pastiglie a base di cortisone e inalazioni di sedocalcio da fare la cura per 4 giorni.feci la gura regolarmente pero, con scarsi esiti,decisi di fare una visita dall,otorino per avere piu' rassicurazioni,mi fece l'esame endoscopico e tutto risulto' a posto,mi prescrive gaviscon advance perche, secondo il medico il mio disturbo deriva dallo stomaco e mi consiglia una gastroscopia di controllo.scusate l'introduzione ora ma mi ero dimenticato di segnalarvelo che sono 4 anni che mi hanno diagnosticato lernia iatale'scusate.eseguo la gastroscopia e non risulta niente di nuovo riguardo alla precedente gastro che avevo fatto cioe':esofago regolare per calibro del lume e caratteri della mucosa,con cardias 38cm dal margine dentale,ipercontinente.stomaco cavita' ampia a pareti distensibili ed elastiche.la mucosa del fondo presenta aspetto lievemente granuleggiante(biopie x tipizzazione)il corpo e l'antro sono rivestiti da mucosa rosea sollevata in pliche di regolare spessore ovunque indenni da lesioni.a livello prepilorico si reperta area di mucosa edematosa su cui si eseguono biopsie x tipizzazione istologia.piloro pervio ed elastico.lago mucoso limpido.duodeno bulbo regolare elastico rivestito da mucosa iperemica,a carico della parete si reperta unica erosione rivestita da fibrina.regolare al ll porzione duodenale.conclusioni diagnostiche:ipocontinenza cardiale,gastropatia del fondo e dell'antro in corso di tipizzazione istologica,duodenite iperemico-erosiva.come terapia prendo 2 pastiglie di omeprazolo da 20 1 a digiuno e 1 prima diandare a letto la sera e 2 pastiglie di domperidone prima dei pasti principali.domani avro' l'esito delle biopsie in quanto l'esame e' stato fatto il 22 agosto.nel frattempo feci anche gli esami del sangue compreso urine e feci e tutto risulto' nella norma.intorno al 25 di agosto una sera accusai forti dolori all'altezza della prostata e pesantezza ai testicoli,prenotai una visita dall'urologo e mi disse che la prostata non ha nessun problema e i testicoli sono ben formati,una cosa mi disse visitandomi : al tatto duurante le palpazioni all'addome riferisce dolori al colon sinistro.succesivamente nei gioni seguenti avverti' fastidio nella zona del retto e all'altezza dell'inguine che si potrae alle anche e alla coscia sinistra.per quanto riguarda la defecazione vado in bagno 1 giorno si e 1 no con colore chiaro.il giorno 13 agosto ho l'appuntamento x una visita in endoscopia x quanto concerne il colon.nell'attesa di un vostro consulto vi ringrazio x lo spazio dedicatomi e vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I sintomi che riferisce sono piuttosto confusi e non permettono di dare un parere corretto. Intanto non specifica se il dolore alla gola si è risolto del tutto dopo la cura o se si ripresenta. Inoltre il disturbo addominale potrebbe riferirsi ad una sindrome irritativa colica che talvolta interessa anche la regione pelvica . Il dolore alla coscia inoltre potrebbe dipendere da una associazione fibromialgica. Utile pertanto una visita come quella che sta attendendo.
[#2] dopo  


dal 2012
buongiorno e mi scusi se non ho indicato il problema alla gola,il male alla gola l'ho ancora ad oggi e la settimana prossima avro' una nuova visita dall'otorino.la cura datami sia dal pronto soccorso che dall'otorino alla prima visita non ha dato nessun segno di guarigione.grazie anticipatamente e scusi ancora se non ho dato le informazioni corrette.grazie
[#3] dopo  


dal 2012
buongiorno ho effettuato la visita dal chirurgo e gli ho raccontato il mio problema,lui mi disse di stare tranquillo che l'ernia iatale provoca bruciori di gola e di continuare con omeprazolo e domperidone.a questo punto non sono soddisfatto e per di piu' tranquillo per quanto riguarda quello che mi ha detto perche' ancora a oggi ho i soliti disturbi di prima:gola dolorante con bruciore,bruciore sotto le ascelle,pesantezza alla schiena,dolori all'addome,pesantezza alle anche.oggi pomeriggio ho un nuovo appuntamento con l'ottorino per vedere o farmi fare qualche esame + specifico.una tac non era sufficiente invece di andare ovunque e sentirsi dire le solite cose?non credete?a questi punti non so' + che cosa fare e dove andare! confido in una vostra risposta.grazie e buonagiornata.
[#4] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Impossibile dire di più senza una visita accurata.