Utente 265XXX
Salve,
ho una terza classe ( probabilmente accentuata dal vizio di ciucciare il pollice che ancora oggi non ho eliminato). Mi hanno da subito consigliato l'operazione, ma ero troppo piccola per decidere e mia madre si accontentò di spendere 4000 euro per sistemare la mia situazione al 70%. Oggi, dopo quasi 6 anni noto che la mia situazione è peggiorata. Ho un sorriso a V che non sopporto e mi chiedevo, anche se ho gia portato l'apparecchio, se l'operazione fosse dolorosa,quanto tempo dovrei spenderci di nuovo (essendo una studentessa fuorisede) e se la spesa da affrontare è di nuovo così alta.

Ringraziando anticipatamente
Vi lascio cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente la cattiva abitudie di succhiare il pollice può determinare anomalie scheletriche e dentarie,ma in genere si verificano in fase di crescita e determinano anomlie tendenzialmente verso la II classe ,quindi condizione opposta a quella da Lei descritta.
Per quanto riguarda le domande sulla chirurgia,la chirurgia ortognatica è sicuramente un tipo di terapia dolorosa e fastidiosa,anche se l'entità di tali disturbi è molto individuale.
I costi della stessa sono sensibili ovviamente di una diagnosi precisa,inquanto diversi sono i trattamenti chirurgici riferibili a tale disciplina.
Le consiglio quindi di ben definire la tipologia di trattamento e solo dopo può essere possibile con le dovute variabili del caso inquadrare una forbice di costi.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente, lei ha mal di testa (leggo dal suo altro consulto) ...

E magari altri sintomi di Disfunzione Cervico Cranio Mandibolare, come dolori cervicali, affaticamento muscolare alla mandibola o alla faccia, dolori o rumori vicino all'orecchio, dolori alle spalle, stanchezza, disturbi del sonno...

Non pensi all'operazione, alla terza classe, all'estetica.

Consulti uno gnatologo (NON un chirurgo maxillo-facciale) per valutare l'assetto del suo apparato orale, e per valutare se, eventualmente, lei soffre di bruxismo .
[#3] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Vi ringrazio per le risposte,
dovrei sicuramente farmi visitare, ma l'aspetto estetico non è così irrilevante. Ho un ragazzo, in linea generale piaccio...non è una questione di "apparire", ma riguarda un complesso che mi porto dietro da anni. Non so quanto possa aver influito il pollice, ma da quanto scritto evidentemente nulla. Il punto è che la mia mandibola tende a girare verso sinistra, cioè da dove succhio il pollice ( da quando avevo 6 anni e ne ho 22), lo stesso problema, ma molto più lieve, ce l'ha mio fratello, anche lui ciucciava il pollice.

Vedrò di contattare uno gnatologo e magari dopo prenderò le decisioni adeguate.

Vi ringrazio ancora.
Distinti Saluti.