Utente 142XXX
ringrazio anticipatamente chiunque avrà tempo di rispondere a questa mia domanda.
ho 27 anni e sono donatore avis, ho donato midollo osseo ad uno sconosciuto e vorrei fare atrettanto con una parte di fegato.
è possibile?
Non è molto chiaro su internet se questo lo si puo' fare, se devi essere parente o almeno convivente...
non ho neanche molto chiaro i rischi che corro, le probabilità di successo al ricevente, i tempi di degenza.
Vivo a Bergamo, magari ai riuniti già fanno questo tipo di intervento.
qualcuno di voi ESPERTO puo' delucidarmi un po'?
so che si tratta di un intervento impegnativo ma per rendere questa vita degna di essere tale, sapendo di aver fatto il possibile ( senza uccidermi ovviamente) per aiutare chi sta veramente da cani... perchè non regalare una parte di fegato che oltretutto si rigenera... no?
certo, non so a cosa vado ncontro, per questo chiedo a voi di essere cosi gentili di spiegarmi a grandi linee come funziona.
vi ringrazio davvero!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il suo è certamente un nobile intento. L'intervento è relativamente semplice in mani esperte, per avere notizie certe deve rivolgersi ad un centro trapianti. In Torino opera uno dei maggiori esperti europei nel campo della chirurgia dei terapie ti del fegato. Penso però che nella sua città possa trovare le risposte che cerca.