Utente 192XXX
Gentili Dottori chiedo cortesemente il vostro aiuto in merito ad una tosse che mi perseguita da inizio agosto.
Non ricordo l'inizio... un vago mal di gola dovuto all'aria condizionata in ufficio (mi pare) seguito dalla tosse con catarro che via via si è fatta più grassa e abbondante.
In quei giorni sono partita per la montagna, la tosse è andata aumentando al mattino avevo abbondante tosse catarrosa (catarro giallo) tutti i giorni facevo camminate (e sudate) con i bimbi. Dopo una settimana mi sono svegliata e sentivo un rantolo (rumore) al torace (avvertibile ad orecchio anche). Ero in un posto.. dimenticato da Dio e nessuna farmacia nei dintorni.. ho fatto un paio di volte aerosol con lunibron dei bimbi e mi sono tenuta i rantoli e il catarro.
Finita la vacanza torno in città e mi accoglie un caldo umido micidiale! sudate controsudate ... assumo fluimucil per 4 giorni circa senza alcun beneficio.. i rantoli o rumori sono passati ma il catarro resiste (specie al tardo mattino in cui tossisco per un tot poi passa). Mi faccio visitare dal sostituto del mio medico che mi dice che bronchi e bronchioli sono liberi non ho nulla... non serve antibiotico..
sta di fatto che sto catarro al mattino (fine mattinata) ce l'ho sempre ... assumo di mia iniziativa augmentin (questo è il 5 giorno) e ieri sono tornata dal medico il mio: mi dice che si sente un po di catarro sul lato sn e di finire la scatola di antibiotico e aggiunge che ormai fluimucil o cos'altro è inutile perchè andava curato subito non ora forse ora servirebbe solo un antistaminico. la lastra la reputa superflua dice che il catarro è poco. Ieri pomeriggio porto mia figlia malata dal pediatra (il mio pediatra d'infanzia!) e mi faccio rivisitare.... la dottssa mi dice che ho una punta di catarro non tanto ma su un altro lato (in alto a destra) e mi dice di prendere il klacid e lasciar perdere l'augmentin..
Sono preoccupata perchè alla fine siamo partiti da agosto e continuo ad avere catarro o catarrino (nei suoi momenti il signor catarro fa la sua comparsa in un certo momento poi va via tutto il giorno). non sono fumatrice ma un pò paranoica sì...navigo su internet e vedo che tosse persistente può voler dire patologie tumorali anche in giovani e non fumatori (giovani... ho compiuto 40 anni)
Per favore datemi il vostro qualificato e specialistico parere a questo proposito
Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente non credo nella maniera più assoluta si tratti di un tumore ma di una tracheite gestita malissimo:il fai da te è un classico dal risultato sempre incerto e nella maggior parte dei casi con esito negativo. Cosa consigliarle a questo punto?faccia così resetti tutto ciò che ha fatto o pensato di fare per il suo catarro e si rivolga ad uno specialista (Pneumologo): una visita completa e forse una successiva radiografia del torace faranno luce su questo caso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,
eccomi dinuovo da lei per chiederle un ultimo consulto..
Le continuo a parlare del mio catarro persistente da agosto e trascurato fino a settembre...
ebbene a settembre mi faccio visitare dal medico e dal pediatra di mia figlia (che era il mio pediatra di quando ero piccola...): diagnosi: residuo di catarro... Stavo assumendo augmentin ero al 4 giorno... la pediatra mi ha detto finito l augmentin di fare il klacid che era piu specifico... fatti 7 giorni anche di klacid consecutivi... Il catarro si è affievolito ma non eliminato... il mio medico (specialista in apparato respiratorio) mi ha prescritto allora aerosol di fluibron e forbest ... eseguo la terapia per 8 giorni. Va ulteriormente meglio ma non sono guarita ... Torno a farmi visitare. La dottssa mi dice: Guarita, stai molto meglio i bronchi sono perfettamente liberi e puliti. STOP a qualsiasi cosa solo fumenti con bicarbonato per eliminare il residuo che senti... Di testa mia faccio fumenti con eucaliptol fiale (le avevo dei bimbi...) nel frattempo mi viene un leggero mal di gola e due giorni di raffreddore (Che non deve aver aiutato...)
Situazione : invariata.... al mattino specie se sudo (e portando il mio bimbo all asilo... SUDO) mi viene da tossire e sento un fondo di catarro (lo vedo in gola bianco, o trasparente)
La cosa che ho notato e ho detto al medico ma ha dato scarso peso: che vedo il catarro salire dal fondo della gola schiarendo la voce o raschiando la gola.
Sta di fatto che va tutto bene ma ci sono giorni che praticamente do un colpo di tosse o due con un fondo di catarro e giorni come ieri o oggi che tossisco un po piu spesso e sento e vedo sto catarro...
Ci devo convivere? mi sto chiedendo se mi passerà mai perchè una cosa simile non mi è mai successa.... capisco che mi sono totalmente trascurata per un mese intero anche più anzi un mese e una settimana ma ora tornerò a posto?
Grazie infinite
Cordiali Saluti