Utente 268XXX
salve mia mamma ha effettuato delle analisi con i marker ca 19.9 e il marker cea. allora il marker ca 19.9 rrisulta essere 64,00 mentre il cea 14,00 cosa significa c'è una ripresa di malattia? premetto che ha avuto una piccola bronchite che l'ha molto debilitata ha perso l'appetito riesce a mangiare solo gelati o bere acqua o the. se assaggia pastina o qualunque cosa di consistenza corre subito in bagno a rimettere non so proprio cosa pensare possono essere i muchi della bronchite che causano questi effetti o devo pensare al peggio? vi prego rispondetemi al più presto ho un'ansia terribile e una paura tremenda

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
di quale malattia parla?

Tenga conto che l'aumento dei valori di markers neoplastici non ha specificità assoluta in senso neoplastico, potendosi rilevare aumenti anche in situazioni non neoplastiche.

Chiaramente vanno inseriti nel contesto clinico di sua madre.

Ne parli con il curante.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la prontezza della sua risposta mi sento già sollevata! comunque volevo sapere un'altra cosa: mia mamma ha avuto una leggera bronchite, e siccome era stata operata di gastrectomia totale, il medico gli ha prescritto un antibiotico da prendere 1volta al giorno anzicchè 2 pillole al giorno a seguito di questo antibiotico non so se è associabile o meno però mia mamma ha incominciato ad avere la lingua completamente rossa e con piccole bolle, e da li ha icominciato ad avere scarso appetito al non mangiare quasi niente, prediligie gelati o thè ed è molto debilitata, gli ho provato a fare del minestrone frullato ma è riuscita a mangiarne 4cucchiai, si sente subito sazia e incomincia ad avere il singhiozzo e poi corre in bagno ma non vomita quello che mangia ma come un muco, adesso gli sto dando in aggiunta a quel poco che si mangia la pappa reale ma sente un pò di bruciore lungo la gola in giù come mai? cosa posso fare mi aiuti questa situazione è molto difficile per me non so cosa pensare o fare attendo sue notizie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
penso che sua madre, se non lo è già,
debba essere seguita e controllata,
in quanto gastrectomizzata,
con i dovuti accorgimenti,
da parte del suo curante e/o di un ambulatorio specialistico (chirurgico/gastroenterologico)
per valutare gli aspetti nutrizionali, lo stato generale
e programmare i necessari controlli e follow-up,
come ad es. i controlli endoscopici post-operatori.

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
salve dottore le riporto in seguito gli aggiornamenti riguardante mia madre: la visita dall'oncologo è andata bene non ci sono allarmi di malattia! ma il problema nel mangiare è diventato più evidente nel senso che come mangia o beve qualsiasi cosa la rimette con tanto muco, mi dia un suo parere può dipendere dal fatto che ha avuto la bronchite? ed essendo gastrectomizzata fa fatica ad espellere il muco? e in quanto tempo dovrebbe guarire? le è mai capitato un caso simile? sono troppo in ansia non ce la faccio più a vederla in queste condizioni sta dimagrendo tanto aspetto con ansia una sue risposta
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non è facile, senza visita diretta, dare una risposta on-line.

Credo che occorra auscultare il torace di sua madre, ed in sostanza visitarla, per poter stabilire l'esatta origine del sintomo con le relative iniziative terapeutiche.
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la sua risposta e mi scusi se la disturbo ancora ma vorrei sapere che cos'è un versamento ascitico modesto del douglas è le cause
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si tratta di una raccolta liquida (modesta, da quanto lei scrive) in uno spazio dell'addome inferiore detto "scavo del Douglas".
Può dipendere da diverse cause, tra cui stati infiammatori degli organi pelvici che inducono un coinvolgimento peritoneo.

Cordialmente