Utente 268XXX
Buongiorno Dott. ho 38 anni pratico sport da quando avevo 14 anni,ARTI MARZIALI ASSOCIATI ALLA PESISTICA, non ho avuto mai nessun problema durante gli allenamenti anzi il tempo di recupero che mi serve tra una seduta e un alra e molto breve,di solito avevo la pressione tra 120-70 il battito 46 o max 125-75 battito tra 59-60 poco tempo fa parlo di 6 mesi fa ad un tratto mi sono sentito venir meno ,questo durante una giornata lavorativa premetto che sono una persona nervosissma cerco sempre di far tutto ,e ho ritmi frenetici e da qualche periodo mi dicono che sono ansiioso ho corto il respiro ecc ecc ,ritornando all'avvenimento ,mi sono preoccupato parlando col dottore di famiglia,mi prescrive una serie di esami mi fa un controllo generico e mi dice che secondo lui puo esssere stato stress eccessivo .Faccio varie analisi del sangue ma fortunatamente esito negativo ,mi tranquillizzo quando in luglio un altro episodio di mancamento e senzazione di svenimento mi assale fermo la macchina, mi siedo su una panchina e con dell'aqua mi bagno faccia polsi e bevo qualche sorso misuro la pressione la trovo 90 -65 battito 44 ritorno a casa preoccupato pranzo comunque bevo anche un bicchiere di vino e mi riprendo penso sara stato l'esposizione eccessiva al caldo infatti nella fase prima del malore ho accusato un forte calore in tutto il corpo come se mi mancasse l'aria,per farla breve ho altri di questi mancamenti alterni sempre con calo di pressione ,qualcuno anche a differenza dei precedenti con qualche accellerazione di battito durante la fase di senzazione di svenimento tremore e sudorazione ,di breve durata,preoccupato faccio visita Cardiologa con ecg ed eco dopler dove la diagnosi mi dice
pressione arteriosa 110/70 mmhg
elettrocardiogramma :ritmo sinusale .FG 63/BPM.cONDIZIONE a-v e ripolarizzazione ventricolare nei limiti
ecocardiogramma:ventricolo sinistro normale per dimensioni interne,spessori parietali e funzione sistolica.Bulbo aortico,atrio sinistro e camere destre non dilatate.Valvola aortica tricuspide con cuspidi mobili.Mitrale rimaneggiata con lembi ipercogeni e mobili,piccole calcificazioni delle strutture sottovalvolari.Non versamento pericardico.AORTA ADDOMINALE REGOLARE
dOPPLER LIEVE INSUFFICENZA MITRALICA
Conglusione lieve insufficenza mitralica su volvola rimaneggiata(reumatica?)
Elettrocardigramma normale
sentendo il parere del cardiologo dice di non preoccuparmi che non c'è nulla di preoccupante e che posso tranquillamente allenarmi come pure il mio medico ,ma siccome tutt'ora questi avvenimenti si sono ripetuti,chiedo sè gli esami fatti sono sufficenti a tranquillizzarmi o ne devo fare altri piu specifici ?non ho ripreso gli allenamenti essendo istruttore perche dovrei partire per un stage formativo ma dovro farlo il primo ottobre mi chiedo se effettivamente sia stress e ansia? oppure visto che da qualche periodo se mangio un po piu slegorato accuso gonfiore allo stomaco siano problemi legato ad esso. Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembra che si tratti di banali cali pressori che si possono verificare in soggetti sani soprattutto nella stagione estiva, a causa del caldo eccessivo.
Si tranquillizzi, concordo che il cuore non ne è responsabile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille della risposta,dott.Mariano Rillo.