Utente 221XXX
Buon giorno dottore volevo alcuni consigli.Da maggio avevo frequenti male di testa e ne ho fatte di tutte per individuare il problema, ecefalogramma neg. ris.magn.neg e allora ho pensato all'ipertensione e in effetti era un po' alta 100min.e 140 la max e allora il mio medico mi disse di fare un monitoraggio 24 ore e il risultato e' stato:valori pressori medi nella norma in tutta la registrazione qualche isolato valore poco sopra la norma,assente e' il fisiologico calo notturno anche a causa dei bassi valori diurni,il carico press. diurno e' normale mentre il notturno e' leggermente aumentato nella sola diastolica.Tutto normale allora ma io avevo sempre feroci mali alla testa e nessuna pastiglia andava bene, l'unica che me lo ha fatto un po' passare e' il lexotan,prendo 10 gocce alla sera e il mio medico mi ha detto che e' normale perche' questo medicinale va bene per le nevralgie tensive.Come cuore e' tutto a posto perche' soffrendo di reffl,gastro esofag.faccio sempre controlli ravvicinati.l'ultima eco e' stata: ventr.sx di normali dimensioni intracavitarie, cinesi e funzione globale,atriosx di dimensioni ai limiti superiori alla norma,radice aortica di calibro nel range super.della normalita',iniziale dilatazione atriale sx, sezione dx nella norma,sistolica polmonare stimata come nella norma, non versamento pericardico.ecg.ritmo sinusale con anomalie aspecifiche della ripopolazione.test da sforzo eseguito negativo, tenenedo conto che queste visite le ho fatte tra maggio e giugno 012 a parte il test sforzo ad ottobre 011.Dopo tutta questa situazione comunque la mia presione era sempre ballerina e l'ultima volta qualche gg fa e stata di 140/85, allora il mio medico mi ha detto a questo punto la famigliarita' c'e' sia mia madre che mio padre non e' piu' la pressione che avevo una volta in piu' andiamo incontro all'inverno e tende ad alzarsi e mi ha prescritto unipril 5mg lei cosa ne dice anche perche' ho letto che come inizio sarebbe piu' opportuno da 2,5mg e poi aggiustarla con 5mg, sono un po' confuso mi chiarisca un po' per cortesia; a un'ultima cosa se continuo a prendere lexotan alla sera va bene uguale oppure no? premetto che ho 50 anni.Distinti saluti e mi consigli per il meglio grazie.Ho smesso anche di fumare da maggio012

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi sembra che il suo sia, più che un'ipertensione vera, un problema di valori fortemente influenzati dallo stress psico-fisico. Ovviamente il suo medico di fiducia la conosce meglio di me e quindi mi limito a consigliarle di seguirlo nelle indicazioni. L'Unipril in pazienti che non l'hanno mai assunto prima è consigliabile a dosaggi più bassi, per poi eventualmente incrementarli, per evitare il rischio di brusche ipotensioni.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
allora lei dice di iniziare con 2,5mg e poi eventuamente incrementare no anche perche' il mio medico per una settimana non ce per cui inizio con il minimo o poi gliene parlo? disinti saluti a poi mi dica per lexotan se posso secondo lei continuarlo distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il lexotan deve continuare ad assumerlo e deve anche farsi seguire da uno specialista per il problema dell'ansia. Per l'antipertensivo le confermo il consiglio di iniziare con 2.5 mg e di misurare frequentemente la PA per monitorizzarne gli effetti, soprattutto iniziali.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio vivamente distinti saluti