Utente 266XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 22 anni molto pigro e purtroppo sono un fumatore incallito ,cercherò di spiegarvi il mio problema il piu dettagliatamente possibile.circa 3 settimane fà ,una sera per caso ho avvertito tutto d'un tratto un senso di smarrimento e come la sensazione di un infarto con conseguente nausea,giramenti di testa e tachicardia, forse dovuta alla paura ,da quel giorno non vivo piu..nausea continua e costante,un "fastidio"( no bruciore o fitte)nella parte alta dell'addome, e questi "attacchi" descritti prima, che si ripetono con una frequenza sconosciuta ma quasi sempre di sera...all'inizio dato il fastidio e la nausea avevo pensato ad un po di gastrite ma anche mangiando leggero e usando il maalox il problema persiste inesorabilmente...cosa posso fare? a chi devo rivolgermi? vi prego questo problema stà veramente sconvolgendo la mia vita

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo che in prima battuta possa rivolgersi al suo medico per degli accertamenti generali, come esami del sangue ed un ECG. Da considerare anche il problema digestivo. Infatti, una eventuale distensione gastrica potrebbe dare sintomi riflessi di tachicardia.
Ovviamente, il fumo ha una sua grande responsabilità in tutto.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie innanzitutto della risposta, gli unici sintomi che accuso ora sono, una nausea quasi per tutta la giornata inoltre piu penso che possa essere qualcosa di brutto, e piu sto male..questi credo siano effetti dell'ansia,giusto?
comunque lunedi andrò sicuramente dal mio medico curante per accertamenti.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ansia gioca un ruolo importante. Ne parli con il suo medico.

Auguroni