Utente 202XXX
Salve
Lo scorso lunedì sono stato sottoposto ad un intervento di circoncisione per fimosi.
Dal giorno successivo ad oggi, anche se non lungo tutto l arco della giornata, ho una febbricola che ha raggiunto un massimo di 37.2, e comunque si mantiene sui 36.9, 36.8, 37.
Mi è stato riferito che può essere dovuto alla operazione stessa ma mi chiedo se è normale che persista a circa 7 giorni dall'intervento, o se devo pensare ad altro (ho terminato ad agosto una cura antibiotica per una infezione polmonare dovuta al batterio della tbc, spero davvero dopo 9 mesi regolari di antibiotici non sia ancora aperta questa brutta storia)
Grazie di cuore per l attenzone

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,per averLa operata,devo credere che lo stato di salute sia soddisfacente.Quanto al rialzo febbrile,credo che possa no ritenersi tale,in quanto i valori riferiti sono fisiologici.Segua i consigli del chirurgo operatore.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Salve grazie mille della risposta
Si io ho terminato ad agosto il ciclo completo dei 9 mesi, ho un controllo con tac di scrupolo a febbraio, dopo 6 mesi dalla sospensione della terapia.
Nella mia testa temevo si fosse riacceso il batterio della tbc, questa è la mia preoccupazione..(sono un pochino ansioso, lo so, ma dopo alcuni problemi di salute sono sempre sull attenti..)