Utente 268XXX
Salve,
Premetto che sono un ragazzo di 22 anni praticante sport (nuoto a volte) e palestra.
Dopo esame ecocolordoppler mi è stato riscontrato un varicocele al testicolo sinistro di terzo grado a cui dovrò operarmi a breve penso (a breve andrò a farmi visitare da un urologo che poi mi dirà il da farsi).
Da un pò di tempo (in verità anche alcuni anni) noto che quando sto facendo petting(baci,abbracci,carezze,toccamenti vari) con la mia ragazza mi si gonfia il testicolo sx(quello appunto soggetto a varicocele).Questo in realtà non mi succede sempre, a volte non avverto alcun gonfiore mentre altre volte , sopratutto quando mi sento iper-eccitato diciamo , noto un gonfiore turgido e duro visibile anche a vista oltre che riconoscibile a tatto. Questo gonfiore è accompagnato da una sensazione di pesantezza e fastidio ; non da un vero e proprio dolore. E' una sensazione tipo di congestione delle vie spermatiche quella che provo. Quando provo questo tipo di fastidio generalmente ho bisogno di "svuotarmi" tramite masturbazione(a volte me ne faccio anche due) e dopodichè il fastidio , la sensazione di pesantezza ed il gonfiore tende a diminuire per poi scomparire in un tempo relativamente breve. In questi casi , quando mi masturbo per "svuotarmi" e stare meglio , noto , al raggiungimento dell'eiaculazione , un'abbondante rilascio di sperma con spruzzi anche violenti ed una quantità di sperma superiore a quando mi masturbo in condizioni "normali" diciamo.
Volevo chiedere il vostro parere a riguardo per sapere se è una problematica legata al varicocole oppure a sè stante.
Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i testicoli non producono che pochissime gocce di sperma...la prostata e le vescicole seminali producono assieme oltre il 95 % del liquido seminale.Ne deriva che non ha alcuna necessità di "svuotare" i testicoli in quanto...non c'è nula da svuotare.
Rimane il dato del varicocele sintomatico che,indubiamente va valutato,oltre che sul rigonfiamento,visibile o meno,dello scroto, anche,e soprattutto,in relazione ai valoiri espressi dallo spermiogramma che lo specialista di riferimento Le farà certamemente eseguire.Il resto...è fantasia.Cordialità.