Utente 268XXX
Salve mi chiamo alessandro ho 20 anni,ho un altezza di 1,85 m per 64 kg.
Un mese e mezzo fa ho avuto un PNX spontaneo con una lacerazione di 6 cm al polmone destro,son stato ricoverato una settimana con un drenaggio prima tenuto per 5 giorni in aspirazione e poi messo a cadere per 2 giorni,fui dimesso e dopo 2 settimane andrai a fare una lastra di controllo e mi venne detto che fu tutto aposto,passata una settimana ripresi normalmente la mia attività lavorativa ma praticamente dopo un mese cui fossi dimesso dall'ospedale ebbi una recidiva piu piccola con una lesione di 5 cm, mi portarono via da lavoro in ambulanza e fui poi trasferito in una clinica specializzata in chirurgia toracica, il giorno dopo il mio trasferimento ho subito un operazione chirurgica in sala operatoria ,di seguito vi indico la descrizione dell'operazione:
Pleurotomia in VII s.i. a destra sull'ascelare media:
VTS in sede apicale del lobo superiore;
Ed è stata tagliata via la sede apicale del polmone.
Si reseca la zona distrofica in sede apicale del lobo superiore;
Prova idro-pneumatica negativa;
Abrasione pleurica,e inserimento del drenaggio.
Tenuto 4 giorni in aspirazione il drenaggio mi e stato rimosso e fui dimesso il 6° giorno di ricovero dall'ospedale in data 10/09/2012
ora a distanza di una settimana son mi son recato in ospedale per il controllo richiesto dal reparto stamattina di rimozione punti e controllo.fatto l'RX 2P,la diagnosi riferisce la regolare riespansione parenchimale a dx.
la ia domanda è e da pochi giorni che sento una sensazione di come una puntura sul retro della schiena in alto a destrae davanti sul petto..ma da oggi pomeriggio sento dei dolori diversi come se quando mando il polmone in inspirazione i muscoli davanti nel petto facessero degli scatti strani e quando respiro profondamente ho delle sensazioni di puntura al polmone,sono dolori normali dopo aver subito questo tipo di operazione?un altra domanda quante sono le possibilità che dopo quest'operazione che ho subito il pnx si ripresenti?Grazie per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Purtroppo leggo solo ora il suo consulto.

Le chiederei di aggiornarmi su quanto eseguito nel frattempo e sull'evoluzione dei sintomi per poterle dare una risposta che possa esserle utile.

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Salve grazie della sua attenzione, ho effettuato la visita ambulatoriale l'altra settimana con lastre 2P, il polmone era a parete tranne la piccola parte che mi è stata asportata.
Ora son due giorni che sento dei dolori come ad esempio quando inspiro sentire come i muscoli dentro al petto come se facessero degli scatti,ora son 20 giorni dopo l'operazione puo essere normale?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,
il sintomo da lei accusato può essere giustificato dalla sua recente operazione.
Dolori nella sede operata possono persistere per mesi.
Possono permanere dei disturbi nevritici cronici in prossimità dei tagli chirurgici.

La saluto cordialmente.