Utente 236XXX
Salve, provo a spiegarvi in maniera breve e dettagliata la mia situazione...
Da circa 8 giorni avverto un dolore al lato destro della testa, il punto in cui mi fa male si trova alla stessa altezza dell'occhio destro, quindi parallelamente ad esso pero' dietro la testa, se lo provo a toccare la testa con mano non mi fa male, mi fa leggermente male quando giro gli occhi e molto ma molto male quando li chiudo e li giro, come se ci fosse qualcosa che tirasse. negli ultimi giorni mi prendono anche per qualche minuto dei forti dolori a tutto il lato destro del capo, suppongo proprio a causa di questo forte dolore che a tratti diventa insopportabile. il mio dottore mi ha detto che si tratta di "nevrite" e mi ha dato oki per 4-5 giorni da prendere 2 volte al giorno... mi ha detto che sara' stato un colpo di freddo e che in questo modo andra' via. La mia paura era un'altra, siccome 18 giorni fa mi sono graffiato con ferro arrugginito, e non ho preso alcuna precauzione successivamente, temevo avessi il tetano, anche perche' di questa specie di mal di testa non ho mai sofferto. Pero' il mio medico vedendo il taglio (da cui comunque il sangue e' uscito) mi ha rassicurato e mi ha detto che si tratta solo di nevrite... 2 domande adesso: 1 posso stare tranquillo sull'argomento tetano, o questo dolore puo' essere anche un sintomo di esso? 2 la nevrite che mi porto da 8 giorni e che tende ad aumentare e' probabile che vada via con questo antinfiammatorio??
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo che il suo medico le abbia dato dei giusti suggerimenti. Bisogna attendere e valutare l'effetto del farmaco. Per quanto concere il rischio del tetano il collega Corcelli è stato molto esaustivo nel precedente consulto.

Cordialmente