Utente 268XXX
Salve!
Ieri sera sono stato dal mio dermatologo di fiducia a causa di una presunta infezione da HPV.
La diagnosi è stata proprio quella. Il dermatologo ha agito subito sui condilomi, con un acido che penso li abbia bruciati! Successivamente mi ha prescritto un medicinale, il "condyline", da posizionare sui condilomi rimasti 2 volte al giorno per 3 giorni con una successiva pausa di 4 giorni e cosi via finche non saranno spariti tutti! Me l'ha prescritta perchè presentavo molti condilomi sul pene e pube e in molti casi erano minuscoli quasi invisibili.
Quello che mi preoccupa di piu è il colore che ha assunto la zona colpita da questo acido, all'inizio i condilomi sono diventati bianchi, appena arrivato a casa ho notato che i condilomi si erano quasi volatilizzati ma la zona colpita dall'acido è di un colore verdognolo, come un ustione!
Io mi fido ciecamente del dermatologo in quanto sono sempre andato da lui e non ho mai avuto disagi. Secondo voi è normale questa reazione? Sparirà col tempo? E i condilomi piu grandi, cadranno da soli?
Ringrazio in anticipo per l'attenzione.
Mirco

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
si tratta di una reazione comune con il condilyne, dovuta all'aggressività del prodotto.
Le ulcerazione risolveranno, ma va usata moderazione ed attenzione in questa fase, per non esacerbare troppo il danno cutaneo.
Stia tranquillo e nel caso di dubbi ricontatti il suo dermatologo.
Cordialità