Utente 268XXX
gentile dottore,è da una settimana che ho una certa paura.per alcuni giorni prima di addormentarmi ho sentito il battito del cuore molto forte,non accelerato perchè la frequenza cardiaca era nella norma.tale sintomo non mi ha fatto dormire tutta la notte,anzi appena mi addormentavo mi svegliavo di colpo e avevo un senso di soffocamento e dovevo respirare con la bocca per riprendere il giusto ritmo respiratorio.un paio di mesi fa ho fatto l elettrocardiogramma per una visita fiscale ed era tutto ok.da un paio di giorni mi sento quasi una pesantezza sul petto, ed un senso di affannamento respiratorio accentuato se parlo per un paio di minuti piu del dovuto.tutte queste patologie mi sono comparse la scorsa settimana perchè ero rimasto senza lavoro.da ieri ho ripreso a lavorare e come d incanto domenica notte ho dormito senza problemi e ieri tutto il giorno sono stato benissimo,per cui ho pensato che tali sintomi fossero dovuti al nervoso e allo stress.ieri sera mentre ero stirato a guardare la tv,mia moglie si è un po appoggiata sul mio petto e mi sono dovuto alzare perchè mi sentivo quasi soffocare.mi ci sono fissato e tutta la notte non ho dormito immaginando il peggio.e da stamattina è tutto il giorno che mi sento quasi affannato e con un oppressione al petto,ma non dolore.colpa dell ansia o devo preoccuparmi? grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi sembrano tutti sintomi tipici dell'ansia...ne parli con uno psicoterapeuta.