Utente 242XXX
Buonasera...è da 5 anni che soffro di problemi gastrointestinali con attacchi diarroici e coliche dopo i pasti...3 anni fa ho eseguito il breath test del lattosio con risultato positivo,intolleranza al lattosio...dopo aver eliminato completamente tutto ciò che lo contenesse sono stata meglio anche se ogni tanto vengono gli attacchi diarroici e molto spesso le coliche intestinali...da pochi giorni ho eseguito il cytotoxic test e sono risultata intollerante al solfato di nichel e grano...vorrei chiedere se mi potete dare una vera tabella con le percentuali di nichel visto che in internet sono tutte contrastanti e quella datemi dalmedico ha solo pochi alimenti segnati...o se è meglio eliminare le verdure visto che mi causano coliche addominali,affinché io possa condurre una vita nuovamente normale...grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
il cytotest non ha nessuna applicazione pratica ed è sconsigliato da qualsiasi medico che abbia competenza in campo allergologico. Pertanto a questa figura dovrebbe far riferimento, anche perché - nell'eventuale sospetto di una condizione di ipersensibilità al nichel - potrà sottoporla al patch test, che rappresenta l'unica indagine in grado di confermarlo.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Quindi lei mi consiglia di lasciare perdere i risultati e tornare a mangiare sia il grano che il nichel? Io ho già fatto già colonscopia gasrtroscopia con biopsia , esami per la celiachia ed è risultato tutto negativo....in più sono affetta da tiroidite autoimmune più ipotiroidismo...e aderenza pelviche post operatorie...però continuo ad avere coliche o meteorismo specialmente dopo cena e ogni tanto diarrea...grazie mille
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Le consiglio di lasciar perdere i risultati del cytotest e di sottoporsi ad un inquadramento allergologico. Se alla fine di quel percorso non dovessero emergere elementi nuovi, il riferimento tornerà ad essere esclusivamente il gastroenterologo.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per le risposte...ho eseguito anche le analisi immuno globuline ige con risultato negativo...il gastroenterologo mi aveva detto che se erano negative non c'era bisogno di fare test delle allergie
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Non è sempre vero. Dipende da cosa è stato ricercato, dalle manifestazioni cliniche, dalle caratterisitche del soggetto.
Se - in generale - il dosaggio delle IgE fosse un esame con tale potere, allora l'allergologo sarebbe un animale già estinto.
Nello specifico, invece, può anche darsi che Lei di allergico non abbia nulla, ma mi pare un po' presto per dirlo.
E, in ogni caso, il cytotest (come altri esami più "fantasiosi" venduti come test di conferma per forme di sospetta intolleranza alimentare) è inutile.
Saluti,
[#6] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per le risposte!mi spiace solo di aver speso tutti quei soldi inutilmente