Utente 186XXX
Salve,
sono un ragazzo di 27 anni, e da 2 giorni a questa parte mi sono accorto di avere 2 piccole bollicine (simili a brufoletti) vicino alla base del pene, non mi danno alcun tipo di fastidio, anche se ogni tanto mi viene qualche leggera fitta. Per me è un periodo un pò stressante da tutti i punti di vista in questo periodo causa tanto lavoro, magari può esser qualcosa dovuto a questo. Premetto che ho rapporti con la mia ragazza senza preservativo da qualche tempo e non abbiamo mai avuto problemi. Confindo in un vostro parere sul cosa potrebbe essere, e soprattutto sapere se mi conviene andare dal medico oppure è solamente una cosa momentanea. Qui sotto c'è il collegamento alla foto.

http://db.tt/nEBHl4hC
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
L'ipotesi di una malattia sessualmente trasmissibile è - in via non vincolante e a prescindere dalle immagini sfocate e amatoriali (che non commento mai nello specifico) piuttosto significativa.

L'indirizzo Venereologico specialistico (con il dermovenereologo: esperto di malattie sessualmente trasmissibili) appare quantomai necessario, così come la sospensione dei rapporti sessuali ed il controllo per la partner se si conferma l'ipotesi generale.

Programmi quindi la visita

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr. Laino per la sua risposta. Solo per curiosità, lei ha già un'idea di che cosa possano essere in base alla foto amatoriale? Io comunque ho in programma degli esami "generali" di urine e del sangue + mst, pensa possano bastare? Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si che ho un'idea (e' ovvio che non inviamo deduzioni orientative a caso) ma la serbo gelosamente per me, perchè questo sito non serve a banalizzare le diagnosi in medicina, ma solo ad orientare il paziente verso una specifica visita da produrre in tempi relazionati al caso specifico.

Credo che alla luce di tutto ciò lei si possa affidare ai miei consigli ed effettuare la visita dal venereologo così come consigliato.

Carissimi saluti.

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr. Laino per l'aiuto, lunedí andrò dal mio medico a programmare la visita. Cordiali saluti