Utente 268XXX
Buonasera, ringrazio per l attenzione e il tempo dedicatomi. Ho 35 anni e vorrei avere un figlio, da tempo ( circa due anni....) assumo regolarmente dalle 40 /50 gocce di minias ogni sera prima di addormentarmi; questo farmaco può avere degli effetti indesiderati al momento del concepimento? Se vi sono effettivi rischi è consigliabile l'interruzione completa del farmaco ( chiaramente progressiva ) o basterebbe ridurre la dose giornaliera? Nel ringraziarVi porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
si tratta di dipendenza da lormetazepam, gli ipnotici andrebbero usati per periodi limitati di tempo e a dosi minimamente efficaci; per la sospensione è utile rivolgersi ad un medico con esperienza di detox
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il consulto. Ciò che mi preme sapere però è se l'utilizzo di questo farmaco considerando i tempi e i modi di assunzione da me sopra citati possono potenzialmente avere delle ripercussioni negative su mio figlio. é quindi consigliabile oppure no l'eliminazione o la riduzione parziale del farmaco prima di provare ad avere un figlio/a? Grazie. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
un trattamento per l'insonnia non deve essere protratto,le problematiche sono correlata*e soprattutto alla dipendenza fisica e psichica