Utente 268XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni. Qualche tempo fa presi un antibiotico per il raffredore e mal di gola è qualche giorno dopo mi sono spuntati dei puntini rossi sul glande, che se ne sono andati da soli. Ora ho dovuto riprendere l'antibiotico (diverso dall'altra volta) e sono rispuntati questi puntini. Se ne sono andati dopo una settimana con numerosi lavaggi anche 7 volte al giorno.. da cosa può derivare l'insorgenza di questi puntini? Avevo solo un pò di prurito. Comunque, in seguito a questo, da tre giorni mi sono spuntati dei tagli verticali sul prepuzio, sono piccoli ( 3 o 4 ) e si vedono quando distendo completamente il prepuzio. Quello che ho notato è che la mattina quando mi sveglio e vado a urinare, riesco ad aprire con un pò di difficolta come se fossero incrostati e la pelle è secca, comunque riesco ad aprire mi lavo e torna normale senza problemi, dopo qualche ora ritorna lo stesso problema. Una volta che stendo bene il prepuzio con un pò d'acqua non da problemi neanche in erezione. Ho un pò di prurito. Un altra cosa che ho notato è che quando stendo completamente il prepuzio dopo un qualche ora, due cm sopra i taglietti, la pelle si restringe come se mettessi intorno al pene una corda spessa due cm e la pelle è molto lisciae arrossata ( sotto al glande è normale, poi 2cm liscia è un po piu stretta e alla fine di questa, i 4 taglietti ). Dopo che ho aperto e chiuso un paio di volte si riammorbidisce e torna normale. Ho notato che tutto questo è avvenuto dopo aver avuto dei rapporti sessuali non protetti con una ragazza che soffre spesso di candida..Potrebbe essere candida? O cos'altro? Oppure sono solo delle ferite dovute dai continui lavaggi che mi rendono la pelle secca? Questa sera ho messo il " cerato composto " che ammorbidisce la pelle. Grazie della pazienza e delle risposte. Un saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione che si possa trattare di due problemi distinti,l'uno legato alla reazione della mucosa del glande alla assunzione di antibiotici e l'altro,direi ovvio,alla presenza di candidosi nella partner.L'unica soluzione è quella di...farsi visitare,non prendere banali iniziative personali,non sottovalutando il quadro sintomatologico.Cordialità.