Utente 159XXX
Buongiorno. A seguito di una ricerca di gravidanza, lo scorso luglio mio marito ha effettuato oresso un centro specializzato tali esami di cui riporto i referti, con relativa diagnosi e terapia:
SPermiogramma(secondo who 2010):
Volume 3,6
N sperm/ml 3200000
N sperm eiaculato 11400000
Mot progressiva 17,2%
nn progressiva 18,8%
pr+np 35,9%
immobili 64,1%
forme normali 6,4%[
Swelling test 58% normale attivita di membrana
Frammentazione dna :20%

valori ormonali
Fsh7,71
Lh 3,29
Prl 15,38
Testost. Tot 4,88ng/ml
Test. Libero 0,13(2,60%)ng/ml
Test. Biodisponibile2,20(45,16%)ng/ml
Test. Salivare 550pg/ml
Sbhg 30,4 nmol/lt
Dht 574pg/ml
Ecodoppler scrotale(nella norma) eccetto:

Testicoli ipotrofici(9ml dx 9 ml sx)

Diagnosi: ipogonadismo funzionale

Terapia: spergin forte per un mese, spergin q10 x 3 mesi
Venoral 3 al di
Gonal pen 900 (150 3 giorni alla settimana)


Il medico( un andrologo di fama nazionale) ci ha detto che lui ipotizza che mio marito abbia subito dei danni iatrogeni ai suoi testicoli( ipotizzava dovuti al fatto che mio marito sia in sovrappeso) e comunque vede, a suo dire, la situazione recuperabile. Sottolineava anche il fatto che ci fosse una buona frammentazione. In ogni modo, domani effettuiamo la raccolta x conservare il seme, e' una ns scelta. Le terapie di cui sopra sono state iniziate circa un mese fa'. Ho letto pareri discordanti sull uso del gonal pen. Ho paura possa aver fatto danni..spero che un mese di assunzione nn ci abbia pregiudicato il tutto..
Vorrei un vs parere gentilissimo su questo percorso e sulla diagnosi di ipogonadismo funzionale, vorrei comprendere di cosa si tratti.spermiocultura e tampone clamidia negative.
Dimenticavo, l assunzione del venoral e' giustificata da un lieve reflusso appena percettibile. Inoltre il medico ha ritenuto di nn voler fare esami x microdelezioni perche nn trattasi di azoospermia.Sono tutti molto ottimisti.. Buon per loro, e spero, per noi. Mio marito ha 32 anni, io 30. Grazie spero in una vs risposta. Buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

premesso che dagli esami risulta una astenozoospermia, non si capisce la diagnosi di "ipogonadismo funzionale" nè altre sue affermazioni come "Sottolineava anche il fatto che ci fosse una buona frammentazione. In ogni modo, domani effettuiamo la raccolta x conservare il seme, e' una ns scelta".

Quindi le saremmo grati se volesse spiegarci meglio.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Mi spiego meglio, e chiedo scusa per non averlo fatto prima. Dunque, la diagnosi di ipogonadismo funzionale, e' cio che il professore ha indicato sulla nota per l acquisto del gonal pen. Chiedevo a voi il significato, mi e' del tutto nuovo. L analisi seminale ha riscontrato un oligoastenospermia. Immagino che il medico abbia parlato di "ipogonadismo funzionale "analizzando tutto l insieme degli esami fatti finora. So che gli ipogonadismi son classificati in base ai dosaggi ormonali In iper o ipogonadotropo. Del funzionale non ho mai sentito parlare, ho solo letto qualche articolo in internet che parla di qst forma di ipogonadismo misconosciuta...boh!!!Ripeto, il medico in questione crede che i testicoli di mio marito abbiano subito dei danni iatrogeni( sovrappeso, bicicletta... O altre cause di "surriscaldamento) che abbiano prodotto tale situazione, a suo dire, reversibile. E aggiungeva , come fattore positivo, che gli spermatozoi di mio marito hanno un buon indice di frammentazione(20%) cosa che rendeva il suo seme gia' buono x una pma. Per tale ragione abbiamo scelto di congelare il seme.sperando non debba mai servirci! Riporto qui cio che ci e' stato detto, e le ns perplessita', a un giorno da questa raccolta, e dopo un mese dall inizio della terapia che vi ho illustrato nel precedente msg.
Vorrei solo conoscere, se possibile, altri pareri su cio che e' stato il ns percorso, ovvio che noi vorremmo una gravidanza naturale, ma siamo aperti ad una eventuale pma. Il
Prof sostiene che ce la faremo a concepire. Io vorrei credergli, e vorrei capire. Spero mi aiuterete. Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

"ipogonadismo funzionale" è già un termine impreciso ma nel caso di suo marito mi sembra voglia dire poco, visti i dosaggi ormonali da lei inviati ed un esame del liquido seminale che, se fatto secondo indicazione OMS, sembra mostrare solo una non perfetta motilità degli spermatozoi.

Fatta almeno una ecografia delle vie uro-seminali (didimi ed epididimi compresi) con ecocolordoppler delle borse scrotali?

Risenta ora il suo andrologo di riferimento e ci riaggiorni.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera, e grazie.Ho indicato gia' l esito dell eco scrotale... Tutto nella norma, eccetto un ipotrofia testicolare bilaterale.(9ml dx, 9 ml sx). Chuedo scusa, ma 11 milioni di spermatozoi non e' un oligospermia? Lo chiedo perche entrambi voi medici mi avete sottolineato esclusivamente il problema della motilita'.. Del resto sul referto dello spermiogramma scrivono chiaramente oligoastenospermia...e non so che pensare!
Ha senso ,quella terapia che sta facendo?
Grazie siete davvero gentilissimi.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

concordo con quanto sottolineato dal dott. Beretta, "ipogonadismo funzionale" non significa nulla , anzi dagli esami che ci propone risulta una oligoastenozoospermia con una ipotrofia testicolare, non paragoanbile ad un ipogonadismo.

L'indice di frammentazione del DNA ha valore se eseguito secondo determinati criteri, e dalla sua non è possibile stabilirlo, e quindi non è possibile consigliarla sull'effettiva necessità di congelamento.

La sua giovane età potrebbe portare ad una iniziale proposta di terapia per "tentare" di migliorare la situazione di suo marito, per poi valutare come comportarsi.

Ancora cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della risposta. La frammentazione del dna e' stata eseguita secondo sca-test. Se ci sono altri parametri che potrei fornire, sarei ben lieta di farlo, se sapessi quali:)

Mi parla di terapia... Lui una la sta gia' facendo.. E' quella giusta da tentare, o rischiamo di far peggio?

Grazie di cuore
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

diffidi sempre dagli specialisti "di fama nazionale". spesso un onesto e preparato specialista sa essere altrettanto efficace.
nel suo caso credo si debba decidere se per motivi etici o religiosi voi rifiutiate la PMA ne qual caso può avere un senso ceracre di migliorare la situazione seminale con terapie valide ( purtroppo non ci sono salvo il caso della assenza o bassa produzione di FHS)
Ci sono molti "integratori" . Prescrivere gonadotropine, cura lunga, impegnativa e costosa ( magari per il SSN!) quando l'organismo mostra di avere valori normali di FSH è come mettere benzina nel serbatoio della macchina ,non in riserva, sperando che vada più veloce !!
Se invece non avete preclusioni con questo liquido seminale il ricorso ad una PMA offrirebbe prospettive migliori
cari saluti
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

l'unico SCA-test che conosco è quello che si usa per lo screening prenatale ma non per la valutazione della frammentazione del DNA spermatozoario.

Le terapie si basano su una diagnosi che non mi sembra sia stata ancora fatta o comunque non corrisponde al quadro clinico che ci ha presentato.

Non si capisce inoltre l'indicazione al congelamento del liquido seminale.

Ancora cordialità
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Risenta ora il suo andrologo per migliori e più precisi chiarimenti!

Ancora un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Volevo comunicarvi che ho scoperto lunedì di essere incinta. E' accaduto naturalmente. Non so se credete ai miracoli, io ci credo e spero si concluda felicemente. Ho postato un nuovo quesito in ginecologia per alcune questioni relativa alla mia gravidanza, in cui ho riportato i dati dell' ultimo spermiogramma, relativo alla crioconservazione. Se desiderate vorrei tenervi informati. Siete stati molto gentili con me. Grazie ancora e buon lavoro.
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Complimenti, e se lo desidera ci aggiorni.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , come previsto l'esame presentato non era di un uomo infertile.

Se lo desidera ci riaggiorni.

Ancora tanti auguri!