Utente 219XXX
Gentile Dottore,
ho 57 anni,da circa 12 sono iperteso,prima in trattamento con ace-inibitore(triatec),sospeso un anno fa per comparsa di tosse secca,mal di gola e sostituito con valsartan.Il dosaggio seguito per un anno era di 60 mg/die.Attualmente aumentato ad 80mg,per recente innalzamento dei valori (150/100).Da circa 4-5 gg episodi ricorrenti ed insistenti di extrasistole.Effettuato ecg in pronto soccorso,nel quale si evidenziavano alcuni complessi ravvicinati.Messo Holter(non ancora refertato).Il cardiologo esclude,salvo segni contrari dell'holter,patologie degne di preoccupazione.Sicuramente ho reflusso gastro-esofageo,pur in assenza di esame endoscopico,in quanto spesso sento lieve epigastralgia e acidità fino alla gola. Inoltre ipertensione.Le due cose potrebbo essere concausa delle extrasistoli?Il mio medico,a correzione della terapia antiipertensiva mi ha prescritto co-tareg 320.Ho visto però ,che non va somministrata in caso di lieve disfunzione epatica.Bè, in un recente esame ecografico è stata diagnosticata lieve steatosi epatica e gli esami con ggt a 110, quindi lieve disfunzione epatica.Non sarà eccessivo il dosaggio del farmaco,nel mio caso? Mille grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non penso che levare il dosaggio di Cotareg le serva o le faccia bene. Ci soo altri farmaci che potrebbero esserle utili. Ne parli con il suo cardiologo.
Per ciò che riguarda la stato si epatica, lei assume alcoolici?
[#2] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Quindi va bene 320mg?Comunque si, ne parlerò con il cardiologo.Assumo alcoolici,principalmente vino circa 3/4 di lt al giorno.La ringrazio molto.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Forse mi sono espresso male : non penso che elevare il dosaggio di Cotareg sia utile , ma invece assocuiare qualcosa all'attuale dosaggio.
Per cio' che riguarda il suo danno epatico e' opportuno che lei stia lonatno dagli alcoolici.
Arrivederci
cecchini