Utente 263XXX
Salve,

vi scrivo nella speranza di avere una risposta in merito ad una situazione che mi mette ansia. Qualche mese fa ho avuto un operazione alle ovaie in seguito alla quale ho avuto attacchi di tachicardia che mi hanno portata 2 volte al pronto soccorso. Ogni volta sono stata tranquillizzata, ma da allora sto più attenta al mio battito che sembrava essersi regolarizzato ( 70-80), ma in questi giorni è diventato lento, a riposo tocco i 56 - 64 e a volte torna a 80-90. Non capisco se può essere una situazione normale o se devo tornare nuovamente dal medico. Altri sintomi sono debolezza e mal di schiena. E' anche vero che soffro di fibriomialgia e quindi il mal di schiena potrebbe dipendere da quello. Sono in confusione e spero potrete chiarire il mio dubbio : il battito lento e' un problema da tenere sotto controllo o e' normale?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La frequenza cardiaca varia costantemente nell'arco della giornata ed anche a seconda di farmaci che vengono assunti e pertanto non si deve preoccupare.
Tuttavia sarebbe opportuno che lei eseguisse un elettrocardiogramma. Ne parli con uil suo medico
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott,

La ringrazio per la sua risposta. Ho omesso di dirle che gia' al pronto soccorso e dal cardiologo ( quindi in tutto 3 volte negli ultimi 4 mesi ) ho fatto l'eletrrocardiogramma e una volta l'ecocardiogrammma che non hanno evidenziato nessuna anomalia. Il medico mi ha solo consigliato una vita piu sana e di smettere di fumare. ora non so come comportarmi perche questi battitti cosi bassi e' la prima volta che li rilevo. Mi consiglia ugualmente un altro eletrocardiogramma? O l'holter 24 ore?Non so come comportarmi perche' i dottori ogni volta mi dicono di stare tranquilla, pero' passare da un periodo con tachicardia costante ad un altro con addirittura bradicardia mi sembra strano.

Un'ultima domanda : gli esami fatti finora avrebbero eveidenziato qualche anomalia come per esempio la sindrome del nodo del seno?

Grazie

Saluti e buon fine settimana
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sto arrivando!, se fuma così giovane significa che al suo cuore non tiene affatto, bem He affermi di essere preoccupata.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Dottore ha ragione infatti sto smettendo.....comunque ho 29 anni quindi spero di essere ancora in tempo a smettere!!! Ma quindi oltre a smettere di fumare cosa che faro' certamente ora come ora che cosa mi consiglia? Ulteriori controlli o no?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nessun controllo. Smetta solo di fumare
Cordialmente
Cecchini
[#6] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Va bene, ci provero' anche se e' piu facile a dirsi che a farsi.

grazie Dott. Cecchini per la sua disponibilita',

saluti