Utente 612XXX
Due anni fa dopo la prima e la seconda dose del vaccino della parietaria (contenente idrossido di aluminio) ho iniziato ad avere violenta tachicardia, confusione mentale , dolore alla gola e tremore generale. Da allora ho iniziato ad avere una stanchezza cronica e una frequente irritabilità. Dopo alcune cure per la schiena il mio fisico non accettava più alcun medicinale e ho cominciato a deformarmi con pomfi che mi coprivano buona parte del corpo. Dopo alcuni ricoveri anche i medicinali che mi erano permessi hanno iniziato a farmi male e alla seconda dose mi deformavo nuovamente. Ho curato la situazione con antistaminico e cortisone ma ultimamente anche tutto ciò che mangiavo ha cominciato a farmi male con reazioni allergiche molto forti. Adesso sto seguendo una dieta restrittiva anche se un alimento presente in tale dieta , il pesce , mi ha fatto male con violenta tachicardia e mal di testa. Chiedo aiuto a chiunque sappia guarirmi oltre a farmi sapere che cosa ha determinato quel vaccino(idrossido di alluminio)nel mio fisico. Riuscirò ad uscirne? Grazie , aspetto una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gli effetti collaterali delle immunoterapie iposensibilizzanti specifiche sono molteplici, ma sono rare.
Si rammentano sempre, perché è necessario evitarli e intervenire appropriatamente se ciò dovesse succedere.
Nel corso della immunoterapia iposensibilizzante specifica per via iniettiva, come è nel suo caso deve tenersi conto della corretta somministrazione, un vaccino per via iniettiva deve evitare la via ematica per i gravi effetti collaterali.
In genere gli effetti collaterali sono locali con prurito ed eritema di lieve entità.
Deve evitarsi l'inizio di una terapia in caso di patologie immunologiche e cardiovascolari per evitare di aggravarsi di tali patologie o presenti od occulte, anche anamnesticamente possibili.
Il vaccino può avere slatentizzato qualche patologia nascosta o era già presente o è stato un fatto casuale.
Le consiglio di effettuare degli esami ematochimici completi con esami immunologici, ormonali, tiroidei , ovarici ecc.
Gli esami cardiologici completi di ecocardiografia, al fine di escludere patologie cardiache(vista la tachicardia).
La sindrome orticaria-angioedema può essere dovuta a cause molteplici da farmaci, alimenti, vaccini ecc, ma è importante escludere patologie d'organo.
L'idrossido d'alluminio , in genere, da solo reazioni locali.
Dia delle indicazioni con degli esami e vedrò di darle una risposta, sebbene il caso sia molto complesso.

Dott. Antonio Corica
Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica