Utente 269XXX
Buongiorno dottore,le scrivo perche'e da circa un mese ho dolore a braccio,mano e spalla sinistra.Il 5 agosto mi sono recata al pronto soccorso perche'avevo dolore al braccio sinistro e al petto,mi hanno tenuta sotto osservazione qualche ora,due elettrocardiogrammi,due prelievi del sangue,rx torace tutto negativo,non c'era nessuna anomalia e mi consigliarono mi fare nei giorni successivi un ecocardiogramma.Esito eco color doppler :piccolo prolasso mesotelesistolico del lembo posteriore mitralico con minima insufficienza valvolare,ventricolo sinistro di dimensione normali con buona funzione di pompa,jet da rigurgito mitralico di dimensione minime.Quando chiesi spiegazione al riguardo mi dissero che non era nulla di importante.Ora e'passato un mese ed i dolori al braccio,spalla e mano sono diventati continui e a volte ho anche un po' di nausea ,dolori al petto e sento il cuore che batte in modo strano,come se saltasse dei battiti.Sono molto preoccupata,anche perche'sono una fumatrice.la ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce non paiono di origine cardiaca. E' molto probabile che siano legati a problemi osteomuscolari. Ne parli con il suo medico che puo' visitarla e confermare quanto detto, specie se il dolore si esacerbasse con i movimenti della spalla o con la digiotopressione.
Tuttavia che le ricordo che fumando lei aumenta sensibilmente il rischio di ictus, infart e cancro. Il rischio si moltiplica se per caso assumesse anche anticoncezionali orali.
Smetta subito, dia retta, anche perche' non mi pare che continuando a fumare, lei sia veramente preoccupata del suo cuore.
Cordialmente
cecchini
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto.Ha perfettamente ragione,anche se e'dura smetterò di fumare.Buona giornata.
[#3] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore ,le scrivo nuovamente perche e'trascorso quasi un mese da quando le ho scritto e la situazione non e'cambiata.ho parlato con il mio medico e senza neanche visitarmi ha detto che i dolori al braccio e al petto potrebbe essere una nevralgia e mi ha detto che passera da sola.io sono preoccupata ,i dolori non sono continui,ma sono molto fastidiosi!ho fatto le analisi del sangue e sono tutte buone,anche il colesterolo.ora le chiedo,ci sono altri esami che potrei fare per escludere un problema cardiaco?attendo una sua risposta.grazie.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei descrive non sono di origine cardiaca.
Se continua a fumare probabilmente rischierà di avere angina.
Arrivederci
Cecchini
[#5] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta tempestiva.volevo informarla che sto cercando di smettere di fumare,sono al quarto giorno senza sigarette e spero di continuare cosi...allora non mi consiglia ulteriori esami da fare?vorrei scoprire da cosa derivano questi fastidiosi dolori.grazie ancora.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ha bisogno di alcun esame .
Complimenti per aver smesso di umane
Arrivederci
Cecchini