Utente 404XXX
In Agosto sono stata ricoverata d'urgenza al pronto soccorso. Dopo Avermi fatto ogni tipo di esame mi hanno trattenuta perchè diceveno che ero in pericolo di vita,perchè rischiavo il coma Tutto questa perchè i valori del potassio , del ferro, e delo sodio erano al minimo. Mi hanno ricoverata e sono stata tre giorni sotto flebo giorno e notte e mi avevano messo anche il catetare, non capisco lo sopo.Quanto successo secondo loro è stato causato dal fatto che mangio poco. E' possibile una ragione deel genere, io ho sempre mangiato poco perchè non ho mai avuto appatito , ma mi nutro normalmente senza mangiare , tranne qualche rara volta carne rossa. Sono avanti negli anni e penso sia bene avere poco appetito. La mia pressione è bassa M:109
Min. 66..
Non vorrei che questo mi capitasse ancora, anche perchè dal giornodopo il ritorno ho inizioato ad avere fortissimi dolori al torace, sono andata da tanti specialisti e mi è stata diagnosticata una FIbromialgia acuta, oltre a farmaci mi hanno ordinato Manipolazioni e così viene a casa un fisiotetrapista a farmele. Il migliormento è molto lento e i dolori stentano a passare. Vorrei sapere da Voi qualcosa in merito, non sono convinta che i valori fossera scesi per scarsa alimentazione..
Vi ringrazio Molto.
[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale
24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Non posso esprimermi in merito alla sua alimentazione perchè lei non dice cosa mangia. Potrebbe essere una alimentazione adeguata all'età, ma anche inadeguata. Se desidera sapere se mangia bene, si rivolga ad un medico che si occupa di alimentazione, così sarà sicura di quello che fa. Lei ha un'età per la quale sono necessarie diverse attenzioni, non se le faccia mancare. Non esiste non mangiare.... a che fine? Se poi si sente male, cosa ne ha tratto? Vuole continuare a vivere bene, o vuole stare male? Mi ascolti, se si vuole bene