Utente 269XXX
Buonasera,
Dopo un'intensa attività fisica in palestra (dopo 3 mesi di stop) e con un'elevata temperatura dell'ambiente mi è capitato di avvertire un forte senso di vomito, accompagnato da vertigini. Questa sensazione si è manifestata solo dopo qualche minuto, quando mi sono seduto per riposare e si è protratta per una decina di minuti, cessando definitivamente solo dopo essermi disteso per un paio di minuti.
Prima dell'allenamento, avvenuto nel tardo pomeriggio, non ho mangiato nulla e l'ultimo pasto risaliva al pranzo.
Alcune persone hanno ipotizzato che fosse stato un calo di zuccheri, altri dicono ipotensione. Ho letto però su internet che le cose sono ben diverse e non sono collegate fra loro. Alcune persone mi hanno inoltre consigliato di mangiare qualcosa prima di allenarmi. Ma questo non aumenta il rischio di senso di vomito dovuto allo sforzo da allenamento?
A cosa è dovuta realmente questa mia reazione? Qual è la miglior soluzione da adottare quando ci si trova in questi casi? (sono parecchie le leggende metropolitane e i rimedi della nonna in questi casi, ma quali realmente sono efficaci?)

Grazie anticipatamente,
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da un unico episodio e a distanza è impossibile (beati quelli che riescono a dare interpretazioni su Internet)
apportare alcun contributo alla sua richiesta.

Ne parli con il suo curante se gli episodi dovessero ripetersi perchè si potrebbero avanzare varie ipotesi (reflusso gastroesofageo ?)