Utente 258XXX
Buongiorno,

sono stato circonciso 22 giorni fa. I punti sono caduti, ad esclusione di alcuni punti non riassorbibili dove c'era il frenulo che l'andrologo dovrà togliere i primi di ottobre.
Volevo chiedere se è normale che durante la notte mi esca una secrezione di colore giallognolo. Oggi ho notato che la parte inferiore al glande si è formata una parte dello stesso colore (giallognola-biancastra). E' possibile che abbia fatto infezione?

Grazie in anticipo per la disponbilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

sarebbe opportuno un controllo presso il suo operatore ed eventualmente presso il suo medico di base per valutare di cosa si tratta e se come è probabile si trattasse di una infezione, sarà il medico a consigliarle la terapia più idenea. Tuttavia non è chiaro il passaggio dell'intervento di frenulectomia da eseguirsi in ottobre, infatti già l'intervento di circoncisione prevede la stessa frenulectomia.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per le delucidazioni.

L'andrologo dovrà togliere i punti ad ottobre, ha già effettuato la frenuloplastica.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Grazie, per la precisazione e tuttavia nella pratica comune durante questo tipo di intervento vengono usati punti riassorbibili. Esegua il controllo ed eventualmente ci faccia sapere.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Lo so, ma non so esattamente per quale motivo mi sono stati applicati 3-4 punti non riassorbibili (di colore blu). Ho contattato l'andrologo che mi ha detto di lavare la parte due volte al giorno con sapone betadine germicida.

Volevo avere un'informazione in più se possibile. In questi giorni ho potuto constatare che durante l'erezione l'anello di pelle alla base del glande tende ancora a stringere, nonostante mi sia stata effettuata una circoncisione in stile teso (penso si chiami così). I punti sono caduti quasi tutti, quindi non credo possa imputarsi a quello. E' possibile che la pelle inizialmente tenda a stringere e poi si allarghi con il naturale decorso?

Grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
è difficile stabilirlo da questa postazione senza un controllo diretto, tuttavia dal suo racconto se è presente un'infezione , l'area è irritata e potrebbe creare aderenze.

Cordialità