Utente 100XXX
Buonasera,
Sono una ragazza di 26 anni e ho degli episodi di extrasistolia che mi preoccupano molto.
Ho effettuato dei controlli relativi a questi disturbi tra cui 3 ECG nell'arco dell'ultimo anno (tutti nella norma) e un holter 24h durante il quale peró ho avvertito un solo battito un po' diverSo dal solito, tant'è che non ero del tutto sicura che si trattasse di un extrasistole. L'esame infatti era risultato totalmente nella norma. Tuttavia questi episodi si sono ripresentati, e a volte ho avvertito più battiti anomali a distanza di qualche secondo l'uno dall'altro e della durata di massimo 30 secondi.
Due anni fa ecocardiogramma con nulla da segnalare.
Due settimane fa eseguito l'ultimo ECG e esami del sangue per qualche dolore al petto e sensazione di intorpidimento del volto e del braccio (tutto a sinistra) e anche qui assolutamente nulla di anomalo.
Peró continuo a preoccuparmi, penso che magari visto che durante gli esami non è mai successo che questi battiti durassero per un po' magari non è stato evidenziato il problema, volevo sapere se sono consigliabili altri esami.
A volte ho come una sensazione di stordimento o di vertigine, credo di svenire ma non succede mai nulla, oppure sento pulsare le vene del collo, ho anche fatto gli esami per la tiroide ma nulla.
Se fosse tutto attribuibile a uno stato ansioso potrei orientarmi sul versante psicologico??
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se tutti gli esami cardiogici hanno avuto esito negativo probabilmente si trattavdi ansia. Ne parli con uno psicoterapeuta
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la risposta più che tempestiva, e rassicurante!
Vedró subito il da farsi!