Utente 248XXX
Buongiorno, da ormai quasi un anno, non mi trovo più a mio agio sessualmente parlando. Circa a novembre dell'anno scorso ho avuto il mio ultimo rapporto sessuale realmente soddisfacente, nel senso che il mio pene era completamente duro e con un erezione duratura, anche se dal punto di vista psicologico non ero completamente felice di farlo in generale, sopratutto con quella persona! Poco prima, circa un mese, ho iniziato ad assumere la finasteride al posto della propecia in quanto più economica. Più o meno a dicembre ho avuto un febbrone da cavallo tra i 40-40,5 per una settimana così ho assunto antibiotici. A gennaio esco con una ragazza e non mi funziona, inizia il panico! esco con un altra e non mi funziona, ancora peggio, tutto ciò si aggiunge al fatto che alla mattina non ho erezioni mattutine da non so quanto tempo, pero prima quando durante la giornata mi funzionava non mi importava niente ora invece ci penso di più. Comunque esco con un altra e mi funziona, pero sempre tra alti e bassi nel senso che la penetrazione se avvenuta subito "nel giro di 10 minuti" tiene fino alla fine, anche per ore! Pero ogni volta è un grande "sforzo", se faccio troppi preliminari poi molte volte sarà insicurezza non mi funziona dopo! Addirittura, per paura di fare cilecca negli ultimi periodi ho evitato di farlo! Comunque durante la giornata non ho praticamente la voglia di farlo, almeno che proprio non mi sforzi! Le domande sono due : 1) il mio problema può essere solo una cosa psicologica? il libido può essere legato a ciò? può essere legato invece alla finasteride? idem per la totale erezione? GRAZIE MILLE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
difficile capire la causa del suo problema che spesso è multifattoriale con diverso grado di influenza. Certo è che il suo esposto fa trasparire una notevole componente emozionale e situazionale oltre che legato alla partner del momento, sicuramente influita anche dalla assunzione di finasteride configurando una disfunzione erettile multifattoriale. Ovviamente è necessario analizzare il tutto nel dettaglio verificando se ci sono alterazioni nel profilo ormonale. Il tutto è esaminabile da un approfondito colloquio delle dinamiche sessuali con esperto andrologo.
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
io prima assumevo propecia, per 3 anni non ho mai avuto problemi, può esser stato il cambiamento in finasteride?Anzi le dirò che prima, se non lo facevo almeno 2-3 volte al mese, quindi più o meno una volta a settimana diventavo "nervoso"!
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
1) Certo che si.

Attualmente lo assume ancora?
[#4] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
si certo, ho provato a non assumerlo per 2 giorni per vedere che cosa succedeva, pero cambiamenti non ne ho visti magari nel più lungo periodo, che differenza cè tra la propecia e la finasteride?
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Tempo troppo breve per vanificarne gli effetti. Possono essere necessari anche alcuni mesi.
Parliamo in ogni modo della molecola Finasteride (Propecia, Finastid, Proscar, generico ecc..) che agisce sul metabolismo del testosterone.
[#6] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
io prendevo la propecia per i capelli, ora prendo 1mgdi finasteride al giorno, secondo lei cosa dovrei fare? dal punto di vista del capello è sempre perfetto, pero potrei provare a tornare ad utilizzare la propecia
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Credo che sia meglio parlarne approfonditamente con esperto andrologo.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

tutte e due i prodotti da lei citati contengono, come principio attivo, Finasteride alla dose di 1 mg a compressa e quindi è la stessa cosa!

Su questa classe di farmaci poi si legga questa new , se vuole avere altre informazioni al riguardo:

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/630/Disturbi-dell-erezione-e-del-desiderio-sessuale-Finasteride-Dutasteride

Cordiali saluti.