Utente 899XXX
Salve, dopo un forte evento di prostatite occorso nell'agosto 2011, ho iniziato ad avvertire dopo l'aiaculazione un bruciore a cui si associa un leggero dolore che inizia dopo circa mezz'ora la fuoriscita dello sperma (color giallino chiaro) e perdura per uno/due giorni. Nello specifico capita che dopo soli pochi minuti dall'aiaculazione avverto una leggera flautolenza. Poi, dopo circa un'oretta inizia il bruciore che localizzo nella zona anale e avverto un gonfiore nella zona perianale. Ho effettuato almeno tre visite urologiche con prescrizione di antibiotici, serenoa e xatral. Ho effettuato una spermiocultura per taluni batteri che è risultata negativa. Il PSA nella norma. Ecografia anteriore dimostra prostata di aumentato volume. Ringrazio per pareri sul da farsi. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la sua sintomatologia farebbe pensare ad una storia infiammatoria/infettiva che andrebbe valutata attraverso esami culturali mirati come la spermiocultura con la ricerca siia dei germi comuni che degli intracellulari e così anche un tampone uretrale. Risenta il suo medico e nel caso ci faccia sapere.

Cordiali saluti