Utente 899XXX
Salve, dopo un forte evento di prostatite occorso nell'agosto 2011, ho iniziato ad avvertire dopo l'aiaculazione un bruciore a cui si associa un leggero dolore che inizia dopo circa mezz'ora la fuoriscita dello sperma (color giallino chiaro) e perdura per uno/due giorni. Nello specifico capita che dopo soli pochi minuti dall'aiaculazione avverto una leggera flautolenza. Poi, dopo circa un'oretta inizia il bruciore che localizzo nella zona anale e avverto un gonfiore nella zona perianale. Ho effettuato almeno tre visite urologiche con prescrizione di antibiotici, serenoa e xatral. Ho effettuato una spermiocultura per taluni batteri che è risultata negativa. Il PSA nella norma. Ecografia anteriore dimostra prostata di aumentato volume. Ringrazio per pareri sul da farsi. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la sua sintomatologia farebbe pensare ad una storia infiammatoria/infettiva che andrebbe valutata attraverso esami culturali mirati come la spermiocultura con la ricerca siia dei germi comuni che degli intracellulari e così anche un tampone uretrale. Risenta il suo medico e nel caso ci faccia sapere.

Cordiali saluti