Utente 270XXX
Salve dottore,
da diversi anni mi capita di avvertire improvvisamente (finora in posizione distesa o seduta) uno sfarfallio al cuore, e` come se per 2,3 secondi il cuore si fermasse per poi ricominciare a battere regolarmente, in quell'istante mi sento di mancar l'aria e mi vien caldo, subito dopo cominciano le ruttazioni continue e cosi` per tutta la giornata e spesso per giorni. Anche solo un biscotto o un caffe` decaffeinato mi provoca queste ruttazioni continue. Quasi sempre dopo i pasti mi sento affaticata. Premetto che non sono una fumatrice e nemmeno consumatrice di alchool. Anzi per quanto riguarda l'alchool devo dire che anche quello e` un problema, basta un sorso per farmi venire dei forti dolori alle gambe e mancanza d'aria, e` come se avessi fatto una corsa chilometrica e dunque avverto il dolore nelle gambe e la fatica. Ho sentito anche parlare di aerogastria ma e` possibile che una bolla d'aria nello stomaco causi questo malore improvviso e solo 2,3 volte l'anno? Sono stata dal cardiologo un anno fa e risulto` una leggera imperfezione della chiusura della valvola mitrale che determinava un leggero regurgito al cuore ma mi dissero che non comportava niente. Portai anche l'holter per due settimane ma risulto` tutto regolare. Dalla gastroscopia fatta sei mesi fa idem. Cosa potrebbe essere? Sono molto preoccupata!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i suoi fastidi non sembrano esser di natura cardiaca, bensì legati ad una cattiva digestione o a fenomeni di meteorismo. Il problema spesso è risolvibile con un accorto regime dietetico, evitando accuratamente lauti pasti, cercando di effettuare del moto fisico in maniera giornaliera e soprattutto evitare di coricarsi subito dopo i pasti principali. L'utilizzo di un digestivo dopo il pasto principale dovrebbe esser preso in considerazione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore, tuttavia c'è qualche esame specifico che mi consiglia di fare?