Utente 250XXX
Buongiorno.
Premesso che credo di seguire un'alimentazione assolutamente varia e bilanciata, che pratico circa 10 ore alla settimana di sport (spinning, running, palestra) e che sono affetto da malattia demielinizzante del SNC (pur non soffrendo attualmente di nessun sintomo), a seguito di un controllo periodico mi sono sottoposto ad un esame del sangue per valutare il mio stato di salute generale.

Tutti i valori ematici sono risultati esattamente nella norma, ad eccezione di:
- S Acido urico 8,0 mg/dL (valore medio di riferimento 1,8/7,9)
- S GGT Gamma Glutamil Transferasi 71 U/L (valore medio di riferimento 7/50)

Sarei quindi interessato a sapere se 4 estemporanei bicchieri di vino bianco bevuti la sera precedente all’esame (quantomeno 10 ore prima) o se alcuni integratori vitaminici antiossidanti che assumo regolarmente da 2 mesi (Vit. C 250 UI al giorno + Vit. E 200 UI al giorno), possono essere all’origine dei suddetti valori fuori norma. E in caso di risposta affermativa quali tra il vino e le vitamine.

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La Vitamina C abbassa l'uricemia favorendo uricuria.

La dieta nell'iperuricemia dovrebbe essere priva degli alimenti ricchi in purine e moderare l'apporto di alcool e grassi.

La GPT può aumentare per cause varie, molto frequentemente è in gioco un'epatosteatosi (fegato grasso).

Saluti