Utente 250XXX
Buongiorno, 37 anni, no fumatore, stile di vita sano.
Dopo anni dall'ultimo controllo (da cui risultava una valcola aortica bicuspide e insufficienza aortica lieve), settimana scorsa ho effettuato una visita cardiologica completa.
Questo è il responso della visita:
Ventricolo SN non dilatato con normale FE a riposo, non deficit della cinetica segmentarla. FE VSn 65%
LEmbo anteriore mitralico prolassante con insufficienza di grado lieve; valvola aortica bicuspide con insufficienza moderata.
Nella norma le sezioni di destra: IT lieve
Aorta ascendente nei limiti
ECO TSA nella norma
Due domande da porre: attività fisica come jogging con controllo cardiofrequenzimetro impostato a 138 Battiti (circa 75% di massim teorico, come consigliato dal cardiologo) o una partita a tennis settimanale (solo palleggi no partita) possono essere congrue al mio stato di salute?
Il rischio di affrontare un intervento è sempre da considerare inevitabile, anche a fronte di uno stile di vita sano e controlli annuali rispettati?
Vi ringrazio per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dato che lei e' molto giovane e' versomile che nel corso della sua vita dovra' sottoporsi ad un intervento.
Il quadro emodinamico da lei descritto controindica l'attivita' sportiva.
Potrebbe essere utile la somministrazione di farmaci per ridurre il post-carico, invece (es ACE-inibitori): ne parli con il suo cardiologo
Arrivederci
cecchini