Utente 270XXX
Egregio dott./dott.ssa vorrei porle il mio caso e capire se è opportuno un intervento oppure aspettare e nel caso in cui mi convenga aspettare cosa bisogna fare. Grazie in anticipo per la disponibilità e attenzione.
Sono un giovane di 29 anni,sesso maschile,da oltre due anni ho un fastidio all'inguine destra con estensione al testicolo destro, che compare e dopo qualche settimana scompare. Nel 2010 ho fatto un ecografia ai testicoli e i risultati sono stati i seguenti:

L'esame evidenzia ambo i testicoli in sede, morfovolumetricamente nei limiti della norma.
Dx 40x23x27mm;Sx 37x21x26mm.L'ecostruttura appare omogenea senza visibilità di formazioni espansive di tipo solido o liquido.Assenza di tumefazioni a carico degli epididimi.Il destro appare lievemente dolente al passaggio della sonda ed iperecogeno,come da fenomeni modesti di epididimite.Minima falda fluida di idrocele a sinistra.Non ho fatto nulla fino a poche settimane fa che, ho ripetuto l'ecografia il 17/09/12 con il seguente risultato:

Didimi nella norma.Assenza di lesioni di tipo cistico e/o solido.A livello del plesso pampiniforme di sinistra si rileva la presenza di modico reflusso venoso all'ECD durante la manovra valsalva come da varicocele di II grado.A carico del canale inguinale dx si evidenzia la presenza di impegno come da punta d'ernia inguinale.

Successivamente il mio medico di famiglia mi ha consigliato uno spermiogramma, il risultato è il seguente:
VOLUME : 4,5 ml
ASPETTO: TORBIDO
COLORE: BIANCO
VISCOSITA': NORMALE
pH: 7,8
CONTA DEI NANOSPERMI: 45.000 u/mmc
MOBILI DOPO 2 h: 50%
POCO MOBILI DOPO 2 h: 20%
IMMOBILI DOPO 2 h: 30%
FORME NORMALI: 88%
FORME ATIPICHE: 12%
INDICE DI FERTILITA': 5
ESAME MICROSCOPICO:
LEUCOCITI: DIVERSI
CELLULE: RARE
CRISTALLI DI SPERMINA: DIVERSI
SPERMATOZOI VIVI E MOBILI: DIVERSI
EMAZIE: ALCUNE.

ALLA LUCE DI TUTTO QUANTO ESPOSTO SOPRA, LEI COSA MI CONSIGLIA????? GRAZIE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

alla sua età un varicocele può determinare problematiche in ambito riproduttivo con un calo dei parametri seminali, quindi per valutare se è necessario intervenire preventivamente è necessario eseguire degli esami il più attendibili posssibili e nel suo caso l'esame seminale eseguito è privo di attebndibilità percheè non segue i criteri WHO. Quindi ripeta l'esame e poi se lo desidera ci faccia sapere.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott. Carlo Maretti,
forse ho sbagliato io a non indicare i Valori Normali, ecco di seguito i risultati dell'esame completi:
VOLUME : 4,5 ml; (Valore Normale: 1,5 - 5,0)
ASPETTO: TORBIDO
COLORE: BIANCO
VISCOSITA': NORMALE
pH: 7,8; (Valore Normale: 7,5 - 8)
CONTA DEI NANOSPERMI: 45.000 u/mmc; (Valore Normale: >40000)
MOBILI DOPO 2 h: 50%; (Valore Normale: 50 - 60)
POCO MOBILI DOPO 2 h: 20%; (Valore Normale: 20 - 30)
IMMOBILI DOPO 2 h: 30%; (Valore Normale: 10 - 30)
FORME NORMALI: 88%; (Valore Normale: 80 - 90)
FORME ATIPICHE: 12%;(Valore Normale: 10 - 20)
INDICE DI FERTILITA': 5; (Valore Normale: >5)
ESAME MICROSCOPICO:
LEUCOCITI: DIVERSI
CELLULE: RARE
CRISTALLI DI SPERMINA: DIVERSI
SPERMATOZOI VIVI E MOBILI: DIVERSI
EMAZIE: ALCUNE.

Grazie nuovamente!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le ripeto che l'esame che ci propone non segue i criteri dell'Oganismo Mondiale della Sanita', quindi non essendo confrontabile va ripetuto in un centro dedicato a problematiche riproduttive.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dottore,
chiedo sucsa per la mia ignoranza in materia, ma non capisco come mai il mio medico mi ha pescritto un analisi che poi risulta non confrontabile poichè non segue i criteri dell'Oganismo Mondiale della Sanita',
Vorrei capire cosa fare e che tipo di analisi devo fare, per capire se dovrò subire un intervento chirurgico oppure no. Grazie e buona giornata!!!
[#5] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dottore,
chiedo sucsa per la mia ignoranza in materia, ma non capisco come mai il mio medico mi ha pescritto un analisi che poi risulta non confrontabile poichè non segue i criteri dell'Oganismo Mondiale della Sanita',
Vorrei capire cosa fare e che tipo di analisi devo fare, per capire se dovrò subire un intervento chirurgico oppure no. Grazie e buona giornata!!!
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gli esami del liquido seminale devono essere eseguiti secondo determinate metodiche che il WHO (Oganismo Mondiale della Sanità) indica per l'esecuzione dell'esame. Questo criterio permette di confrontarsi con il mondo intero e quindi di stabilire il valore statistico della fertilità di un uomo.

La richiesta è semplice: SPERMIOCITOGRAMMA secondo i criteri WHO 2010.

Cordialità