Utente 186XXX
Salve dottore , io ho 19 anni , e qualche volta da piccolo mi ricordo di essermi svegliato e di essere stato qualche secondo senza la capacità di muovermi/parlare.. casi isolati.
Da 3 anni a questa parte invece, facendo uno scuola da 2 frequenze settimanali, i miei orari sono molto sballati..vado a letto tardi (2-3) per svegliarmi a orari svariati.. alle 8/9 o alle 10... a volte se non ho sonno salto addirittura la nottata.
Quindi i miei ritmi cricardiani sono sballati diciamo..La paralisi mi capita spesso durante il riposo pomeridiano e dura non so... 40 secondi... ho una domanda... non è che la paralisi può farmi andare in coma? cioè non risvegliarmi piu? questa è la mia piu grande paura!
[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività +56
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le posso assicurare che la paralisi da sonno non conduce mai al coma, è un disturbo benigno anche se a volte al paziente crea molto angoscia e terrore soprattutto perchè ha la sensazione di non potere respirare ma la respirazione non si blocca. Pertanto non pensi a comi o cose del genere.
Sarebbe opportuno che regolasse un pò gli orari del sonno in modo da non alterare il ritmo sonno-veglia.

Cordiali saluti