Utente 228XXX
Chiedo cortesemente chiarimenti sull'uso di farmaci/preparati erboristici (tisane, infusi, amari, ecc.) che sono qualificati coleretici / colagoghi:
1) c'è una differenza di significato fra i due termini?
2) quali effetti su persone già sottoposte a colecistectomia e con steatosi epatica?
3) particolari precauzioni nel loro uso? (distanza dai pasti, interazioni con altri farmaci, effetti collaterali)
4) indicazioni per il loro uso, cioè quali benefici possono procurare?
differenziando le ultime due domande per soggetti con sola steatosi e/o con calcolosi della colecisti e/o già operati.
Grazie per la gradita risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Per esere più pratici le rigiro la domanda: quali sono i suoi sintomi per cui crede siano indicati i prodotti della sua domanda ?

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Credo che le domande siano di carattere generale e molto chiaramente espresse, e le risposte relative possano essere di utilità a più persone.
Per il momento non accuso sintomi particolari, a parte la già data spiegazione di steatosi epatica in soggetto già operato di colecistectomia, ma interessante anche per le altre tipologie di cui alla conclusione delle domande 3 e 4.
Spero in una risposta più soddisfacente e ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo bene, ma la sua richesta non è consona alla linee guida del nostro sito (richiesta generica) a cui rinvio:

http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp. (Parte Ib).

Cordialmente